giovedì 27 settembre 2012

MENZOGNE CONVINCENTI

MENZOGNE CONVINCENTI 
 ( Liberi pensieri) 
A sostenere la verità occorrono:cuore, coraggio, e tanta pazienza.Coraggio;per che non è sempre facile sostenerla, anche quando ci diranno che mentiamo e dovremmo lottare per difenderla ad ogni costo.

Cuore; per che solo lui può indicarci la strada e non la ragione che si ispira alle bugie che più s'adatta all'interesse e al tornaconto. Pazienza... perché spesso si scopre nella vita tante verità che altro non sono che 
bugie convincenti.
IL SILENZIO DEL NULLA .
La solitudine è un vento come tutti gli altri, può soffiare forte o piano ma prima o poi cambia sempre direzione.
****
E noi soli,  abbandonati  nel silenzio del nulla ci  accorgiamo  di vivere a metà, tra la
 realtà e il sogno, appesi  ad un filo sottile chiamato vita,
***
  e troviamo  la forza di dire ancora una volta "io ci sono" e non solo..
 PER GUARDARE IL MONDO 

VOGLIA DI FARCELA 
Nella vita nessuno potrà garantirci che le cose andranno sempre per il verso giusto e, non dobbiamo aspettarci niente di diverso. Dobbiamo 
****
accettare nello stesso identico modo i successi e gli insuccessi .Non diciamo mai " ho perso" diciamo sempre " ancora non ho vinto" non abbiamo 
****
risorse segrete, abbiamo solo voglia di farcela .Determinazione e buona volontà .Tutto passa  basta ...
NON ABBATTERCI E CREDERCI .

MUTO SILENZIO.
 Dalla finestra,osserviamo  l'argentea luna,illuminare l'oscura sera.I suoi cerchi lontani, sono presagio di un dolce domani.
*** 
Noi  e lei,in un monologo di emozioni,viviamo lo scorrere del tempo.Tristi ricordi corrono veloci nelle nostre menti,il suo, quello dell'ultima eclissi. Il  nostro - quello dei dolori .
*** 
Noi due,in un muto silenzio,vorremmo gridare,ma il mondo giace.
 LASCIAMOLO LO SOGNARE.

IL NOSTRO  UNIVERSO.
L'universo con tutte le sue stelle scrivono in cielo la loro età . Cosi e anche per noi  che siamo  solo una piccola nota, che leggera passa nella grande armonia della vita ,
***
dove ogni giorno raccogliamo  sogni, e disegno favole nel dipinto della fantasia, rubando le ali a qualche farfalla per volare  al di la dei sogni .Sopite sono le nostre  lacrime placate ...
 DAL VOLO DELLA FARFALLE .

IL MIO MARE .
Il mare ritorna spesso nelle nostre  poesie, ed anche per noi  esso ha vari significati,ci  intriga il mistero dei suoi abissi, ci  affascina 
***
l’azzurro molle della sua superficie, quell’azzurro sfumato quando riflette i colori del cielo, per non parlare del suono delle onde che ci  avvolge nelle lunghe sere d’estate. 
***
Ma Il mare è tanto triste se è osservato da soli .Si finisce per perdersi in quell’onda che si infrange su di uno scoglio...
 INSIEME A L'ANIMA .

IL BELLO DEL NOSTRO  CUORE  
La  felicità dimora  nel nostro  cuore, nel bello che i nostri  occhi possono vedere,  nel bello che le mani delle nostra  anima possa raccogliere.
***
Non sappiamo  come il mondo un giorno potrà giudicarci . Vi prego! Non giudicate mai un libro dalla copertina.
***
Non giudicate mai una persona per il suo aspetto esteriore.
Non fermatevi alle apparenze perché quello che più conta in una persona sta dentro al ... 
Al SUO CUORE.

LE STRADE GIUSTE.
La vita ha un suo percorso e ha mille strade, quando troviamo una bella percorriamola lentamente, quando incontriamo una brutta corriamo , 
***
perché il tempo passa e bisogna trovare una nuova strada che ci rende felici, perché la 
***
vita è un attimo e se vogliamo viverla al meglio bisogna trovare...
 LE STRADE MIGLIORI .

Le intemperie della vita 
La vita con le sue intemperie non è mai insignificante, è come un cristallo sfaccettato  se riusciamo a catturarne le mille iridescenze e se riusciamo a illuminarlo con la giusta luce , anche se in sé non ha un significato. Spetta a noi che la viviamo ad attribuirglielo .In fondo è una scalata, quando siamo alla base pensiamo che il fine è la vetta, poi man mano che saliamo fra difficoltà e colpi di fortuna scopriamo che il fine è stare attenti a dove mettiamo i piedi e fare tesoro delle brutte esperienze evitare le rocce friabili e voltarci ogni tanto e goderci il panorama 

4 commenti:

rosy ha detto...

Bugie convincenti...
Ma la verità ne una sola
e il cuore la percepisce immediatamente
anche se non raramente finge di credere alle bugie convicenti, anche perchè chi le dice è convinto a modo suo di dire la verità. La sua verità.
Un bacio ciao

Lina-solopoesie ha detto...

scelgo sempre e solo la verità Rosy sopratutto con me stessa,anche se molto spesso fà male, e quindi non sono mai stata convincente nel dire bugie , ma nel caso mi trovassi in una situazione di dover dire una piccola... ma piccola bugia , lo farei solo a fin di bene!Anche se preferisco essere sempre sincera! Ma comunque prima o poi le bugie vengono dimenticate e quindi la verità viene sempre scoperta..meglio essere sinceri..con tutti i pro e i contro. Ciao .

Lina-solopoesie ha detto...

Capita a volte che una notte di pioggia non riesca a cancellare un cielo stellato. Solo allora sono certa di non essere sola, ma di aver trovato la compagna più importante: me stessa, e anche se per un solo istante assaporo la vita, assapora tutto: gioie, dolori, sorrisi e lacrime. Dipingo la mia vita con i colori e non dimenticherò che anche il grigio e il nero fanno parte di questo arcobaleno chiamato vita

Lina-solopoesie ha detto...

Come sarebbe bello cambiare le cose che si possono cambiare, e sopportare quelle che non si possono cambiare e distinguere le prime dalle seconde. E' se è vero che non possiamo far girare il mondo intorno a noi, è altrettanto vero che non possiamo nemmeno starcene lì inerti ad aspettare che il mondo intero decida al nostro posto.Ognuno è artefice della propria sorte in qualche misura: almeno quello che possiamo fare per migliorarci e migliorare la nostra vita è doveroso farlo, senza aspettare la manna dal cielo e nemmeno credendo di poter avere tutto e subito.Tanti geni e personaggi illustri erano anche persone sempre insoddisfatte che ricercando sempre il meglio hanno creato opere immortali o hanno cambiato la storia.Ma d'altro canto non scordiamoci che tante persone hanno, viceversa, trovato felicità ed equilibrio come insegnava Epicuro, ovvero godendo di quello stretto indispensabile che avevano e gli bastava.A questo punto, si tratta solo di decidere cosa veramente si desidera, e accettare l'idea che vi sono traguardi raggiungibili e altri meno. Chi si limita ai primi forse andrà poco in là ma sarà felice; chi desidera i secondi forse arriverà a fare imprese titaniche, ma sapendo che le probabilità di successo saranno forzatamente minori.Infine un piccolo dato di fatto: comprendo perfettamente i tuoi dubbi e le tue delusioni, ma non dimenticare che la vita è generalmente piena di sorprese, anche positive. Ci sarà ancora molto da vedere se noi veramente lo vogliamo.