venerdì 8 giugno 2012

VOGLIA DI URLARE

Voglia di urlare
La tristezza e la rabbia ,sono due sentimenti uno vicino all'altro ,e tutte e due hanno bisogno di essere sfogate.ci si arrabbia perchè accade sempre qualcosa che distrugge o intacca la felicità.
*
 Ci si arrabbia con se stessi, perchè ancora una volta ci si lascia prendere e sopraffare dalla
tristezza. Ci si arrabbia perchè ci si rende conto che la felicità è difficile da mantenere,ci si arrabbia con quel qualcosa o con quel qualcuno che rende triste.
*
Allora si rincorrere al pianto perchè è, liberatorio. A volte alcune cose ti si appendono al cuore come zavorre di piombo,ed esso farebbe di tutto per volare in alto, si tenta di agganciarsi alle molecole d'aria che escono con violenza dai polmoni,
*
 cerca di aggrapparsi ad una lacrima,ma proprio non ci riesce.Allora quando  si vorrebbe  urlare,  non  resta che altro che mettersi in mano al tempo, perchè rallentasse quei battiti concitati, è sciolga quei nodi strettissimi,
Per far cadere quei pesi. 
BREVE E' LA GLORIA .
Cerchiamo ma non troviamo mai quello che cerchiamo .Camminiamo ma non arriviamo mai a una svolta .Ci fermiamo ma qualcosa ci spinge a muoverci .
***
 Mangiamo ma non ci saziamo mai ,poiché, affamati, e ci  rifugiamo nel cibo,  e lo cerchiamo per la nostra pace. Beviamo ma non ci dissetiamo . Discutiamo ma non arriviamo mai a nessuna soluzione.
***
 E allora ? Lasciamo la presa e viviamo con grande dignità è naturalezza, e armonizziamoci  sulla direzione della vita, così com'è, perché non sempre ciò che ci manca è ciò di cui abbiamo bisogno.
***
In fondo chi non conosce il valore del tempo non e nato per la gloria, ed essa è breve per chi è accecato , e dalla vita e non chiede altro.
***
Il tempo è l'unico vero capitale che abbiamo , e l'unico che non possiamo permetterci di perdere. E se amiamo la vita non sciupiamo il tempo, perché è la sostanza di cui ...
 LA NOSTRA VITA E' FATTA .

UNO SGUARDO AL CIELO 
Non abbassiamo mai lo sguardo, e se lo facciamo rivolgiamolo al cielo, e confrontiamoci con le stelle, potrebbero meravigliarsi della bellezza dei nostri occhi.
***
 E quando mille dubbi assalgono la nostra mente, adottiamo una rigida disciplina, piuttosto che lasciarci trascinare da un'irresponsabile irrequietezza.
***
Conosciamo un solo modo per affrontare la vita e si chiama speranza.L'esperienza e la speranza ci guideranno senza chiedere consensi a nessuno. 
***
Ci porteranno la  dove siamo stati in grado di ricominciare a sorridere. Possiamo tenerci lontano dai dolori: siamo liberi di farlo se risponde alla nostra natura, ma forse questa nostra astensione è l'unico dolore che..
 POTREMMO  EVITARE .
LA VITA E' UN DONO .
 Dicono che la vita è un dono, ho provato a crederci ma più di una volta mi son dovuto ricredere.
***
Piccole cose me le ha donate, ma pensandoci bene sono stata io con la mia volontà a rubare un piccolo dono per regalarlo ai miei sogni intrasigenti.
***
Sono una donna vera come le piante che brillano al sole. Ogni pianta ha la sua chioma che l'adorna, e come lei io ho la mia che brilla dentro di me, ed è la mia anima.
*** 
La mia anima  guarda e osserva la vita un po' tremante, ma come il fiore anche lei coraggiosamente va verso la vita abbracciando il tutto, gioie dolori , lacrime e sorrisi .
***
Il  dono della vita racchiude in se tanti piccoli doni e a me bastano questi..perchè mi sento solo un piccolo fiore che trumulo si apre a ogni nuovo giorno ai raggi del sole, e da lui prende vigore...

 LA MIA ANIMA .
( Una  riflessione).
Ogni immaginazione,nasce dalla mente.Noi siamo una cosa sola mente, corpo e anima e dentro di noi c'è una grande stanza, che è la mente sacra, che non ha niente che fare con il cervello, per entrare in questa stanza, dobbiamo scendere in profondità di noi stessi, il cammino non è facile, ma quando ci riusciamo, capiamo, che anche le stelle la luna e i pianeti, a confronto del nostro universo sparisce.Noi siamo materia è spirito, dinanzi a noi anche l'universo sparisce perchè lui è solo fatto di atomi, come il nostro corpo...ma noi non abbiamo solo un corpo,ma abbiamo uno spirito che va nutrito ed è anche ...
 PIU' ESIGENTE DEL CORPO .

LE SCINTILLE DELLA VITA .
Cerchiamo  sempre di cambiare le cose della vita, ma loro finiscono  sempre per cambiare noi , i nostri  tragitti ,la nostra sfera affettiva . 
***
Poi capiamo che  le cose che ci  vengono  all'improvviso ci  snervano , colpendo le nostre  debolezze,  che non hanno  colpe.
**

Sono scintille di vita, segnali smaglianti. Impariamo ad accettarli  ed amarli  come passerotti  indifesi, e loro, in cambio, ci insegnano  a osservare  più in oscurità...
 I MISTERI DELLA VITA .
Lina Viglione . 

TORNARE  A VOLARE .
Non giudichiamo  la nostra vita quando la rabbia  o lo sconforto ci affligge . Sarebbe come volere per forza  correre con una gamba malfermo,ma non feriamoci . Continuiamo a procedere anche se il dolore è forte e lo squarcio e  recente. Arriverà ben presto il momento di tornare a volare .
***
Scrive un saggio:Nessun uccello vola appena nato, ma arriva il momento in cui il richiamo dell’aria è più forte della paura di cadere e allora la vita gli insegna a spiegare le ali.Viviamo e voliamo,non permettiamo  mai a ...
 NESSUNO DI RIDURCI A BRANDELLI .
 Lina Viglione 

IL PERCORSO DELLA VITA . 
Se vogliamo  armonia esaminiamo  la forma di un albero, se aneliamo  bellezza guardiamo  la profondità del cielo, se vogliamo  emozione tuffiamoci  in un campo di fiori e respireremo  la vita a piene mani.
***
La vita è un percorso  che inizia il giorno in cui arriviamo  e prosegue  il giorno in cui partiamo. Cambiano solo le stazioni e le destinazioni  . Camminiamo senza chiederci  dove stiamo andando .Il sole  non è mai  così bello , quanto  nel giorno...
 CHE CI METTIAMO IN CAMMINO . 
Lina Viglione .   

LE VIRTU' DELLA VITA .
La durata del tempo fluisce in modo uguale per tutti . E ogni uomo si mantiene a galla nel tempo in maniera diversa. E chi rischia sprecare un’ora del suo tempo non ha scoperto le virtù della vita.
***
Il tempo non attende nessuno, per questo se vogliamo fare qualcosa facciamola , se vogliamo andare da qualche parte andiamoci , se vogliamo vedere qualcuno andiamolo incontro, la vita è troppo breve per essere vissuta solo di amarezza .
***
A volte si attraversano deserti di tormento e trepidazioni per un solo attimo di incanto . Probabilmente questo è la vita. Ma quell'attimo ci incanta di luce. E di eternità.Scrisse Romano battaglia :La magia della natura, il segreto intrigrante  e che l’avvolge sono forse l’unica chiave di cui disponiamo per cercare di aprire la porta ... 
CHE CI SEPARA DALLA VERITA'
 Lina Viglione . 

GOCCE D'AMORE .
Non possiamo pensare di fare felice gli altri,ma prima noi stessi.La via e solo nostra , il timone è nelle nostre mani .
***
Il tempo che percorre lasciano tanti ricordi, gocce di pianti invisibili al cuore, ma a dispetto di tutto, siamo sempre preparati ad andare incontro alla vita.
***
Gli intoppi non vanno ignorati ma abbracciati. Balliamo con i colori della vita e facciamone un melodramma giocoso .
***
Ricordiamoci che la vita non è un'attuazione , ma un cammino verso un compimento,ed è proprio quel tragitto che ci fa considerare identici come esseri viventi . Coloriamo la nostra vita ogni giorno con un ...
 SORRISO CHE PROFUMA D'AMORE .
 Lina Viglione 
GLI INSEGNAMENTI DELLA VITA .
Quando ci capita  qualcosa che ci ferisce , troviamo la forza di vivere momento negativo, ma consapevoli  che è solo un esperienza , e come è arrivata se ne va.
Troviamo il  coraggio di vedere il messaggio di quell'episodio  e imparare da esso, invece che crogiolarci dentro.
***
Tutto accade per un perché. Qualsiasi cosa ha un insegnamento da darci. Sta solo a noi  decidere se rispondere a quell'episodio  in modo costruttivo o farci travolgere inconsciamente  da esso.
***
Sta solo a noi  decidere che  volendo possiamo  essere davvero  felici, nonostante tutto.Ascoltiamo il nostro  cuore. Solo lui ci  condurrà nella giusta strada . E solo facendo le scelte giuste potremmo davvero  vedere la meraviglia e la magia nella nostra  vita. Affidiamoci  alla parte più...
 PROFONDA DI NOI ... ORA .
Lina Viglione .
GLI SCALINI DELLA VITA 
Nella vita di ogni giorno c'è sempre qualcosa da  valicare , da trattare, da mettere alla prova ; ma uno scalino per volta, arriveremo sempre  dove noi  stiamo  concretizzando di arrivare.
***
La vita è saper guardare al di là delle nuvole, lasciamo  che il vento le spazzi via e che il sole guidi il nostro  cammino.Tutti i giorni il nostro  unico impegno  improrogabile è quello con la vita. Tutto il resto...
 PUO' ATTENDERE ...LEI NO.
 Lina Viglione .

IL SILENZIO DELL'ANIMA 
Il silenzio è qualcosa di più grande e più puro  che deferenza  a ciò che le labbra  emettono " Il  silenzio" L'essenza  di  rumori  illumina l’anima, bisbiglia  ai cuori e li congiunge .
***
 Il silenzio ci trascina lontano  da noi stessi, ci fa navigare  nella sfera celeste dell' anima , ci accosta al  cielo, ci fa  intuire  che il nostro corpo è nulla più che una condizione di chi e prigioniero, e questo mondo è uno spazio  d’esilio.
***
Solo il silenzio è gigantesco.Tutto il resto è debolezza .Solo il silenzio ...
 DELL'ANIMA ESISTE DAVVERO .

 Lina Viglione .

13 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

siamo tutti tanto diversi,quanto simili,in azioni in pensieri e parole,basta che ci rendiamo conto che anche noi siamo in difetto con qualcuno, e allora come possiamo arrabbiarci se neanche noi siamo del tutto perfetti e candidi?.La rabbia degli altri dovrebbe essere aggregata alla nostra per far sentire tutto il dolore che proviamo davanti a certe nefandezze che si subiscono , allora non ci resta che tenere più spesso acceso il lume della ragione!

Lina-solopoesie ha detto...

Quando la vita ci avvolge accogliamola sempre con un sorriso. Ed è proprio dopo che la tempesta che torna il sole. Torna il sole per che tutti i brutti momenti che ci sembrano eterni ,implacabili vengono poi "dimenticate"La mente sana teme la sofferenza e la fugge; ama la gioia e la cerca. E per nostra mente sana non esita a sostituire le esperienze belle a quelle brutte.

Lina-solopoesie ha detto...

CERCO E NON CERCO .
Non cerco le apparenze che possono ingannare. Non cerco la salute, anche quella col tempo si può affievolire .Ma cerco sempre qualcuno che mi faccia sorridere perché nella vita basta solo un sorriso per far sembrare brillante una brutta giornata e quindi cerco quello che fa sorridere il mio cuore. Sogno ciò che mi rende felice perché ho solo una vita e una sola possibilità di fare le cose che più mi piace fare.Posso avere abbastanza felicità da rendermi gioiosa , le tante difficoltà da rendermi forte, è il dolore abbastanza sufficiente da rendermi umana, la speranza forte abbastanza da rendermi felice. Ma per essere felice non necessito del meglio di ogni cosa; ma traggo il meglio da ogni cosa che mi capiterà sul mio cammino.Posso avere tanti difetti, vivere la vita con ansia o a volta irritarmi per un non nulla , ma non dimentico che la vita è la più grande impresa del mondo e solo io posso evitare che vada in fallimento. Per tanto nelle mie primavere voglio essere amante solo dell’allegria.

Lina-solopoesie ha detto...

Il tempo, è il nostro creatore, ma ci diventa nemico quando ci accorgiamo che vola e non riusciamo a stargli dietro. Scorre inesorabile e si prende ogni momento della nostra vita . Altre volte ci priva di ogni istante e di un pezzo di vita e da presente diventa passato, e quindi ricordo. Tuttavia possiamo combatterlo, l'arma per questa lotta, per questa battaglia rimangono solo i ricordi.Ma rimane sempre un tiranno ,ci costringe a a stressarci correre e non possiamo fare cose che ci premono e ci fa capire quanto sia veloce la nostra vita e ci ritroviamo un giorno anziani con la nostalgia dei bei tempi della gioventù oramai passati.Ma possiamo ugualmente aggiungere che è davvero un galantuomo " perchè non guarda in faccia a nessuno.

Lina-solopoesie ha detto...

FELICITA' DOVE SEI?
Un giorno andai in cerca della felicità .Salendo le scale mi ritrovai a fare l'ultimo scalino davanti alla porta con scritto "la casa della felicità" Ci ero quasi arrivata , stavo per aprire la porta ma feci una discesa alquanto triste e dolorosa e mi ritrovai di nuovo al primo scalino .Quello scalino era per me l' apice della gloria, della felicità e massima gioia.Ma non ritrovai l'equilibrio giusto per riprovarci , anche perchè era irraggiungibile,dove nessuno essere umano ci era mai arrivato e mai a un simile livello di completa felicità,sapendo che ormai le gioie sono solo quelle materiali e in realtà non sono fondamentali per il nostro vivere.Da allora stetti sempre attenta a quelle porte con la scritta:"Porta Della Felicita . Ma alla fine provai a scrivere una bella lettera e la indirizzata proprio a lei,alla "signora fortuna" ma mi tornò indietro con la dicitura "Il destinatario è sconosciuto"Ora non sono ne triste ne felice , diciamo che sono serena e tranquilla,Ho smesso di vivere l'ansia del dover per forza essere felice, perchè lei è come la selvaggina, mirandola troppo da lontano, si rischia di non coglierla mai. Se mi capiterà di essere felice anche se per un giorno mi andrà bene lo stesso ,se no...pazienza! La felicità ora lo sa che la cerco e se vuole Sa dove...trovarmi.

Lina-solopoesie ha detto...

La felicita in assoluto non esiste ,abbiamo sempre mille preoccupazioni che si celano dietro l'angolo e quando crediamo che stiamo per fare l' ultimo scalino ne vediamo dinanzi a noi ancora 200 da salire e quando avremmo fatti quelli ne inventeremo altri 2000.L' uomo non si sentirà mai appagato in questa vita perché questa è la sua natura.“Le persone intelligente e assennate sanno da tempo che la felicità è come la salute: quando c'è l'abbiamo , non ci facciamo caso . Ma quando passano gli anni, allora sì che c'è la ricordiamo la felicità, eccome se c'è la ricordiamo !Ora capisco che il mondo non è di chi si alza presto, ma di colui che si alza felice di alzarsi.

Lina-solopoesie ha detto...

La poesia nasce dalla malinconia, oppure da sintomi di stanchezza. Davanti a un foglio bianco scrivo tutto quello che mi sento di scrivere e poco importa se può essere triste o gioioso , l'importante e che io lascio spazio alla mia vena poetica di esprimere come meglio credo i miei pensieri , questa e' la mia natura triste o malinconica questa rimarrà' la mia natura e non voglio sprecarlo sprecarlo. E trovo innaturale controllare quello che scrivo per rendere tutto più gioioso e pur rispettando il mio animo che sa andare a scavare in profondità con la stessa naturalezza con cui rimane gioioso, abbandonando la banalità e la superficialità . Anche la malinconia mi sa trasmette molte emozioni e questi sono gli stati di animo in base ai livelli di vita che c’è in me e intorno a me e conta molto la sincerità di quello che dico .

Lina-solopoesie ha detto...

IL MIO CORAGGIO
Ho il coraggio di affrontare chi mette in dubbio i miei ideali.Ho il coraggio di essere me stessa..sempre .Ho il coraggio di difendere chi voglio bene . Ho i il coraggio di mettermi i in gioco...sempre, e mi prendo il tempo per trovare il coraggio.Non posso chiudere una partita ancor prima di averla aperta.Non posso arrendermi ancor prima di averci provato.Non voglio vivere la vita da distratta spettatrice. Non voglio lasciare che la paura di perdere mi impedisca di partecipare , è la mia vita,è il mio momento. Spiego le ali e credo in me stessa ,e con la fantasia Inizio a Volare

Lina-solopoesie ha detto...

VENTI CALDI D'AMORE .
Mimmo .Non importa quante volte abbiamo percorso la stessa strada, l'importante è che ogni volta qualcosa di nuovo e di antico si è mescolato è ha colorato i nostri passi .La vita è un raggio di sole, nel matrimonio ...delle volte le nuvole ne oscurano la luminosità ma poi venti caldi come l'amore, la fede e la speranza fanno sì che quel raggio di sole torni a splendere più intenso e più luminoso di prima.

Lina-solopoesie ha detto...

Se desidero tanto la la felicità , so che non sono in nessun altro al di fuori che in me stessa .Io non ho bisogno di "belle parole" per essere felice ,ma di gesti che arrivano al cuore .Ho bisogno di abbracci, di sorrisi, ho bisogno d'amore.C'è un'unica felicità nella vita :amare e essere amati Chi mi vuole bene dovrà asciugarmi le lacrime dal mio viso, e dovrà regalarmi sorrisi sinceri , più belli di quelli, che le mie lacrime avevano spento.

Lina-solopoesie ha detto...

Ancora tu mia dolce poesia, che nel silenzio di questa dimora trovo forze sconosciute per imprimere versi.Non fermerò le mie parole quando la malinconia mi prenderà appannando il mio colore,e non fermerò la mia voce piena di magiche note,ma lascerò che io sia spettatrice nella danza affascinante delle mie gote.Non fermerò il mio parlare ora che la vita mi ha insegnato ad ascoltare, ascolterò la mia mente per cercare un po di felicità .Lina.

Lina-solopoesie ha detto...

Ancora tu mia dolce poesia, che nel silenzio di questa dimora trovo forze sconosciute per imprimere versi.Non fermerò le mie parole quando la malinconia mi prenderà appannando il mio colore,e non fermerò la mia voce piena di magiche note,ma lascerò che io sia spettatrice nella danza affascinante delle mie gote.Non fermerò il mio parlare ora che la vita mi ha insegnato ad ascoltare, ascolterò la mia mente per cercare un po di felicità .Lina.

Lina-solopoesie ha detto...

L'orologio della vita.
In ogni istante della mia vita, il tuo scandire Tic! Tac! È presente sin dalla nascita. Lento e costante il tuo Tic! .Mi accompagni nella gioia e nel l dolore. Sei testimone di tutto e di tutti senza conoscere ne stanchezza e ne noia. Quando sono nata sei stato il primo a darmi il benvenuto col tuo Tic! Tac!, quando morirò, sarai il primo a darmi l'ultimo saluto . Come un bravo notaio hai registrato tutto con pazienza e con costanza, perché solo tu sai nel tempo, di ognuno l'esistenza. I giorni passano come se fossero minuti. Più passa e più ho la sensazione che la vita mi sfugga di mano. Passa veloce, troppo veloce e non mi da il tempo di riflettere su cosa fare.A v olte mi inganna pensando di avere tutto il tempo che per fare molte cose, e invece finisco la giornata senza aver concluso un bel niente. Mi viene da pensare: ma capita solo a... me? Lina Viglione