sabato 4 agosto 2012

IO IL CIELO E LA LUNA

 IL CIELO E LA LUNA 
Quando guardo il cielo e la luna , so che c'è qualcuno lassù che pensa a me e mi sorride ed io   felice mi sento pronta a far sorridere il mondo .

 Questa sera la luna non si vede, ma la sua luce si!Ogni piccola luce è una lacrima che il vento asciuga nel cielo e rimane li ad illuminare la vita .
Questa notte scorgo me stessa nel cielo,eccomi lì al centro di un soffitto tappezzato di stelle,dal viso pallido e dagli occhi tristi,avvolta da un alone di mistero e di malinconia, questa notte magica tutta per me ,non mi chiamo Lina ma mi chiamo anche io
... luna.
UN POSTO NEL PASSATO 
Noi viviamo di ricordi .I  ricordi rimangono sempre nella nostra memoria, vivono dentro di noi, sono i nostri mattoni che ci son serviti, per la costruzione della nostra vita e la loro identità e ci danno un posto nel passato. 
***
Altri mattoni  si aggiungono  anno per anno  e  e fanno parte di noi .Sarebbe bello restare  per sempre bambini per ritirarsi  in quel limbo ingenui  di purezza  dove si ritrova  quel mondo antico bello che ci  racconta  di noi .
***
I bambini non costruiscono muri ne barriere e ne si chiudono dietro a cancelli di ferro anzi il cancello è aperto e lo si deve attraversare,  e oltre questo cancello si inizia ad arare il nostro percorso dove ogni nostra traccia parlerà di noi.
***
 Molti sono quelli che varcando il cancello e  abbracceranno la vita a secondo di quello che si e  ,più questo sentimento cresce dentro di noi e più  ci purifichiamo, e solo attraverso lui riscatteremo i vecchi dolori che fanno da sentinella dentro di noi.
***
il mondo va avanti e si cresce e  crescendo non si deve abbandonare  quel  lato di bambini . Non ha importa  se questo potrà essere doloroso, e nel dolore che l'animo si forma.
***
Il  passato si deve ricongiungere dolcemente al presente e su ogni mattone della nostra crescita dobbiamo scrivere solo Amore.L'unica vera eredità che lasciamo al mondo è il nostro amore e attraverso lui...

 TUTTO SARA' POSSIBILE .
La vita è bella 
Mio figlio Tony e io Lina 2013 
Se si vuole essere felici, dovremmo prima capire cosa ci rende felici.Spesso si arriva alla fine della nostra strada, senza averlo capito, e non serve leggere libri e farci somministrare dei test. La felicità è qualcosa che si costruisce giorno dopo giorno...non esistono ricette , ogni uomo deve costruire la propria. Forse ciò che ci può rendere felice è sempre sotto il nostro naso ma non lo guardiamo mai .La vita è troppo breve per non essere felici.


IL MAGICO MONDO DEI BAMBINI 

UN POSTO NEL PASSATO. 
Noi viviamo di ricordi , dove ogni emozione vissuta è rimasta li tra sogni e realtà,  per tenere sempre accesa quella piccola  luce della nostra anima .
***
 Rimangono sempre nella nostra memoria i ricordi , vivono dentro di noi. Sono i nostri mattoni che ci son serviti, per la costruzione della nostra vita, e la loro identità ci danno un posto nel passato.
***
Altri mattoni  si aggiungono  anno per anno  e   fanno parte di noi .Sarebbe bello restare  per sempre bambini, per ritirarsi  in quel limbo ingenui  di purezza  dove si ritrova  quel mondo bello e antico , che ci  racconta  di noi , ci  fanno  vivere per quegli attimi in un eterno presente , e il futuro  vi passeggia sereno .
***
I bambini non costruiscono muri ne barriere, e  ne si chiudono dietro a cancelli di ferro anzi il cancello è aperto e lo si deve attraversare,  e oltre  quel cancello si inizia ad arare il nostro percorso dove ogni nostra traccia parlerà di noi.
***
 Molti sono quelli che varcando il cancello e  abbracceranno la vita a secondo di quello che si è oggi . Più questo sentimento cresce dentro di noi e più  ci purifichiamo, e solo attraverso lui si riscattano   dolori  (semmai ci saranno stati)  che fanno da sentinella dentro di noi.
***
Senza i dolori non c’è storia,Sotto il suo soffio si sviluppano le anime. Il  mondo va avanti e si cresce, e  crescendo non si deve abbandonare  quel  lato  puro  e ingenuo di bambini . Non ha importa  se a volte questo potrà essere anche  doloroso.
***
 Nessun essere umano  può vantarsi di non aver mai conosciuto il dolore, le persone che non hanno mai sofferto non  possono mai crescere né sapere chi sono. E'nel dolore che l'animo si forma e si apre a noi .
***
Il  passato si deve ricongiungere dolcemente al presente, e su ogni mattone della nostra crescita dobbiamo scrivere solo la parola...  Amore. 
E se vogliamo essere amati, amiamo L'unica vera eredità che lasciamo al mondo è il nostro amore per la vita ,e attraverso lui...  
 TUTTO SARA' POSSIBILE .
Lina Viglione 
 UN FIORE MAI NATO 
Non possiamo pensare di veder fiorire un  fiore raro in un cuore che a noi sfugge .  Possiamo  solo vederlo in quel momento quando noi smettiamo   di cercarlo.
***
Possiamo  andare ovunque a seminare il germoglio incompreso di quel fiore. Possiamo   con le nostre lacrime emanare  la terra arida che è di nessuno, in un  cielo  senza l’ombra, dove  solo le rocce possono  scaldare il gelo, e illuminare il sole stesso. 
***
Ma  questo rimarrà un nostro esistere e non un volere per  forza l'utizzabilità  di vedere un fiore in quel giardino dell’universo chiamato amore universale, dove i fiori sono  l'unica realtà che dobbiamo vivere ora ...

NON SERVE  GENERALIZZARE 
Non  dovremmo  generalizzare tutto . Pure io amo la vita piena di imprevisti  che sono  dietro l'angolo, ma  quando arrivo  davvero a comprendere  cosa sono i veri problemi, vi  assicuro che riuscirei  a rimpiangere i miei  "momenti banali "
***
 Ora che sono al disfacimento io lo faccio.Non lo avevo  capito fino  ad ora  quanto potesse essere difficile la vita, che quelli che io valutavo non erano niente .Ora lo so....
 GODIAMOCI LA LA NOSTRA ROUTINE .
Lina Viglione .

IL TEMPO NON TORNA 
Il tempo decodificato come condizione esiste. Questo lo testimonia il fatto che una persona nasce, cresce e poi muore. Ciò si verifica all'interno di un "tempo" che viene chiamato vita. 
Sono i giorni, i mesi, e gli anni ad essere stati escogitato dall'uomo per reggere meglio un periodo. Per ritmare ...

E ORDINARE UN EPOCA . 
Lina Viglione . 

3 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

La vita è una lotta continua chi si arrende è perduto .Se la vita è un lungo viaggio la meta è la ricerca interiore. Una Ricerca che ci pone delle domande: e chiederci: chi siamo, e dove stiamo andando, per che esiste la vita. Domande, a cui, spesso pesso, non si trova mai una risposta .Oppure ci vengono rivelate, solo quando osserviamo un semplice fiore che sboccia in Primavera. Oppure ci vengono date, attraverso la ricerca del significato della vita e del valore che in essa è racchiuso. Certe volte è sufficiente guardare il sorriso di un bambino felice che gioca . Tutto dipende da noi e dalla nostra sensibilità, dalla nostra curiosità: di scoprire questo meraviglioso sogno che si chiama vita.

Lina-solopoesie ha detto...

Nella vita vorrei che fossero tutti momenti bianchi, ma forse sono tutte quelle svariate tonalità che la compongono a renderla speciale. Perfino quelle nere.Ed io sono stata brava ad arrivare fino alla fine,e se non riescirò ad andare avanti, non spegnerò il gioco. Vorrebbe dire rinunciare a tutto, anche a quello che sono riuscita a fare di buono fino a quel punto.L'unico vero, grande arbitro della vita oggi sarà il tempo: egli osserverà... trascriverà..provvederà.

Lina-solopoesie ha detto...

ciaoooo