sabato 2 giugno 2012

IL MIO SEME

IL MIO...SEME.
Non importa dove sono collocata quì o altrove .Non importa se non riesco ad andare in posti lontani.Non importa che età io abbia. Ricordando che dentro di me nelle mie idee,nel mio parlare,nei miei viaggi con la mente e con il cuore,
**
nel conoscere nuove persone o coltivando un'amicizia un affetto. Ricordando che dentro di me ogni giorno  nasce un seme che vorrei fare volare dove voglio o che qualcuno porterà nel vento per me!Tutto quello che faccio ,  è trasportato nel tempo e nel mondo,
**
un seme oggi è un germoglio domani un fiore.un frutto che produrrà altri semi non dimenticando mai L'origine... il mio seme!Una parte di me stessa
ovunque io sia
L'ESSENZA DEL SOLE .
Si può diventare vecchi  senza crescere e si può crescere senza mai  diventare grande ; nell'uno e nell'altro caso c'è del  del avariato .
***
 Invece noi  possiamo scegliere di vivere con amore.Non cerchiamo  di fermare  l'essenza del sole nel vago riflesso dell'acqua o nel breve via via di luce sui vetri.
***
 Cerchiamo la sua luce dove brilla  senza mai tramontare: nella nostra imbattibile  voglia di lottare.Scrive un saggio: La vita è lotta, lotta senza quartiere, ed è un bene che sia così.

 L’umanità, altrimenti, non potrebbe progredire. Una razza di deboli si sarebbe estinta da un pezzo...
 SENZA L'ASCIARE TRACCIA .
Lina Viglione .

L'EGUAGLIANZA CI RENDE UGUALI .
Cosa ci  rende unici  non è né la qualità  di nascita né lo stato sociale né quello che di solito si ritiene sia il sapere.  La parità ci  è data dal coraggio di essere quello che siamo   e dal rispetto assoluto  per la nostra  vita, e dal giusto valore che le diamo  . 
***
E allo stesso tempo l'uguaglianza è l'unica vera fonte di potere tra esseri umani . Solo se si ha una conformità  si può cambiare il mondo, apprezzando  la vita e concepire il suo valore .L'amore è ...
 L'IDEALE DELL'UGUAGLIANZA .

VOLERSI BENE . 
volersi bene è un  tragitto  difficile, ma non impossibile,ma  se  vogliamo sentirci  bene  con noi stessi dobbiamo  imboccare  la strada  dell'amore . 
***
Iniziando a prendere coscienza del nostro corpo, gestire i pregi e i difetti. Imparando  ad accettare le nostre incompletezze  e a valorizzare i nostri  pregi.
***
Solo così ci sentiremo  bene  con il nostro corpo. Poi passiamo  all'aspetto caratteriale . Scriviamo su un diario  tutti i nostri  pregi e in un altro con i nostri  difetti.
***
 Dopo leggendo i nostri  difetti, scriviamo  come potremmo farlo per migliorarlo, e se siamo veramente disposti  a cambiare quel lato del nostro  carattere cancelliamo dal diario   i difetti  e scriviamolo  su quello dei pregi, sotto la sua nuova forma appresa .
***
 Indubbiamente  non tutti i difetti dipendono da noi  e non li possiamo  cambiare tutti, ma è necessario  accettare i nostri difetti che  non  possiamo cambiare. E non sentiamoci offesi se qualcuno li riconosce in noi .
***
 Non perdiamo la nostra autostima , ma pensiamo che noi siamo le  persone più  apprezzabili della  nostra vita,e che  è indispensabile  volerci  bene dato che passeremo  una vita insieme a noi stessi . E vedremo che tutto andrà come il ...
 NOSTRO CUORE DESIDERA .
 Lina Viglione 
LA  SIGNORA SPERANZA 
Il proverbio "la speranza è l'ultima a morire" deriva dalla mitologia greca. Quando fu chiuso  il boccale  di Pandora, l'ultima ad uscire dal vaso fu proprio la speranza, e da qui il detto. 
***
C'è in ogni caso  un grandissimo fondo di verità, perchè è nella natura dell'uomo proseguire  a sperare, perchè la nostra vita è una continua inchiesta sulla  felicità, e anche quando si è più  distrutti , quando tutto va storto , cerchiamo di rendere migliore la situazione, e quindi nel nostro sbcosciente c'è sempre una piccola speranza. 
***
E quindi non potremmo vivere senza la speranza della felicità, in quasi voglia  forma essa si presenti.Perdere la speranza verrebbe a dire smettere di esistere. 
***
La speranza  riesce a darci la forza e il coraggio di restare  in vita  nei momenti piu bui, che ci da l'imput, e che non ci lascia  mai. Quando la perdiamo ,vuol dire  che la nostra anima si sta staccando dalla realtà e che anelita a non vivere e molla tutto.
 ***
 Ma la speranza non si perde mai del tutto  perche dopo pochi  istanti ritorna come una entita a farci visita. E' un amica che non ci lascia mai e ci fa  sempre compagnia. Ci  ricarica  a volte di pensieri  positivi  e ci stringe a se.

E' sempre  dietro l'angolo, sa ad ascoltare i nostri problemi e in qualche modo  ad eliminare  il peso rendendoli piu leggeri. 
***
Senza la speranza , non esisterebbe piu il sogno, la realizzazione di un ipotizzato  progetto di vita. Questo è  lo scopo , vivere e sperare. Se non abbiamo  non abbiamo i mai sperato nulla ...
NON ABBIAMO  MAI VISSUTO . 
Lina Viglione .
LA SPERANZA  E' VITA .
La speranza è nascosta  nel profondo della nostra anima e non muore  mai ,si intrufula tra i sogni che ci hanno fatto piangere ma vibra  in un  angolo remoto  pronta a riaffiorare ,quando un animo buono  sarà in grado di coglierle .
***
 Scrisse Papa Giovanni:“Non consultiamoci  con le nostre paure, ma con le nostre  speranze e i nostri  sogni. Non pensiamo  alle vostre frustrazioni, ma al vostro potenziale irrealizzato. 
Non preoccupiamoci per ciò che abbiamo  provato e fallito, ma di ciò che vi è ancora possibile fare. 
***
Nulla impedirà al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte più buia. Perché oltre la nera cortina della notte c'è ...
 UN ALBA CHE CI ASPETTA . 
Lina Viglione .