venerdì 6 luglio 2012

LA LETTURA DELLA VITA


LA LETTURA DELLA VITA
Se si potesse guardare il futuro non avremmo mai problemi, ma la realtà è che si vive di
presente e forse per questo la vita è bella, 

perché esistono gli imprevisti . Ed io sono come una foglia attaccata al grande albero della vita"
che, con le sue stagioni, ne scandisce la permanenza; 

"In autunno basta un soffio di vento per volare via" E quando l'ultima delle lacrime avrà inciso il mio volto potrò osservare i contorni scorgendo, in essi, "la lettura" della mia vita: con le sue gioie e le sue
... sofferenze.
RESPIRIAMO VITA.
 Noi abbiamo tante  risorse sconosciute anche a noi stessi.Risorse che escono nel momento di grande difficoltà .
***
Abbiamo dentro di noi  tanta capacità e istinti che  sorprendono anche noi stessi quando dobbiamo  difendere i nostri  valori, in cui crediamo.
***
 Non  disperdiamo  gli insegnamenti a cui la vita ci  ha sottoposto.Mettiamo sempre nei nostri piedi un po' di cuore, ma non  lasciamo mai  libero arbitrio senza ragionare.
***
La vera vita non è quella che viviamo , ma quella che continua a vivere dentro di noi.
Tutto quello siamo  lo portiamo  con noi ...

 NEL VIAGGIO DELLA VITA .
Sono ormai anni che scrivo versi e poesie per esprimere il mio modo di essere raccontare sopratutto per ricordare.Di acqua sotto i ponti né passata tanta che forse i ricordi svaniscono e i giorni che furono li vedo ormai lontani.La musica che suona dentro c'è tuttora e canta  speranze nuove più grande di quelle di ieri.E allora mi ricalo di nuovo negli inesplorati labirinti senza fine, che ogni volta mi riserva una pagina bianca.E ogni volta chiudo gli occhi e ascolto le canzoni che il cuore ama ancora cantare.Ogni volta lascio andare il pensiero prendo in mano una penna ed è ecco! ancora una....POESIA

IL MAGICO MONDO DEI BAMBINI . 
Noi viviamo di ricordi , dove ogni emozione vissuta è rimasta li tra sogni e realtà,  per tenere sempre accesa quella piccola  luce della nostra anima .
***
 Rimangono sempre nella nostra memoria i ricordi , vivono dentro di noi. Sono i nostri mattoni che ci son serviti, per la costruzione della nostra vita, e la loro identità ci danno un posto nel passato.
***
Altri mattoni  si aggiungono  anno per anno  e   fanno parte di noi .Sarebbe bello restare  per sempre bambini, per ritirarsi  in quel limbo ingenui  di purezza  dove si ritrova  quel mondo puro  e antico  che ci  racconta  di noi , ci  fanno  vivere per quegli attimi in un eterno presente, e  il futuro  vi passeggia sereno .
***
I bambini non costruiscono muri ne barriere, e  ne si chiudono dietro a cancelli di ferro anzi il cancello è aperto e lo si deve attraversare,  e oltre  quel cancello si inizia ad arare il nostro percorso dove ogni nostra traccia parlerà di noi.
***
 Molti sono quelli che varcando il cancello e  abbracceranno la vita a secondo di quello che si è oggi . Più questo sentimento cresce dentro di noi e più  ci purifichiamo, e solo attraverso lui si riscattano   dolori  (semmai ci saranno stati)  che fanno da sentinella dentro di noi.
***
Senza i dolori non c’è storia,Sotto il suo soffio si sviluppano le anime. Il  mondo va avanti e si cresce, e  crescendo non si deve abbandonare  quel  lato  puro  e ingenuo di bambini. 
***
Non ha importa  se a volte questo potrà essere anche  doloroso. Nessun essere umano  non ha conosciuto la sofferenza . E'nel dolore che l'animo si forma e si apre a noi .
***
Il  passato si deve ricongiungere dolcemente al presente, e su ogni mattone della nostra crescita dobbiamo scrivere solo la parola...  Amore. 
***
E se vogliamo essere amati, amiamo L'unica vera eredità che lasciamo al mondo è il nostro amore per la vita ,e attraverso lui...

 TUTTO SARA' POSSIBILE .
IN CERCA DELLA FELICITA' 
Noi umani siamo chiamati  da sempre a cercare la felicità, quest'ultima non esiste in natura ma è una qualtà tipica  di noi umani .
***
La felicità esiste ma sono solo  piccole briciole da saper cogliere! Cogliere dove?  ci si chiede .
Credo bisogna accontentarsi, il compimento  personale è importante,ma non è tutto,la troviamo  in tutte le cose di questa terra se le guardi...
 CON POSITIVITA' E OTTIMISMO .

 FELICI O NON FELICI? 
  La felicità non può essere irripetibile  per tutti, ognuno si illude di trovarla in ciò che crede faccia piacere, ma è solo l'inganno   della mente , una visione utopica spesso nel voler  realizzare  solo bene materiale, senza però ricordarci  che quello che ci rende felici ora, presto potrebbe cessare di farlo.
***
 Da qui una ricerca lacerante  di quella felicità sempre sfuggente e spesso  inaccessibile, perché non ci si rende conto che è solo la serenità che ...

  CI PUO' RENDERE LIBERI .

7 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

Amare la vita a ogni a ogni età Perchè l'età è quello che ci si sente dentro .Quando dentro di noi abbiamo voglia di vivvere e si ama la vita , si a anche la voglia di lottare per i propri valori , le proprie idee , quando poi ci buttiamo con entusiasmo nelle cose ci piacciono senza pensare o dire: "ma non ho più l' età per farlo!" quando non abbiamo paura di rinnovarci e di metterci in discussione, di continuare a crescere, quando non ci si fossilizza. Quando si ha mille interessi .Quando le esperienze di vita non hanno cancellato la speranza di realizzare altri progetti Quando siamo ancora capaci di donare amore.Quando non ci facciamo prendere dall' apatia dei giorni negativi .Quando godiamo di quel poco che la vita ci dona. E quando poi si ha ancora un po di salute , e nella vivacità mentale e se poi non si dimostra gli anni che si ha!Ecco! così non viene a mancare mai la voglia di vivere

Lina-solopoesie ha detto...

Si dice che l' indifferenza è il peso morto della storia , ma non solo, io direi che l'indifferenza è il peso morto di tutto.Ogni volta che rileggo questi estratti mi fa davvero impressione , sentire che poco o niente è cambiato. Anzi, forse qualcosa è cambiato: che di intellettuali come Gramsci, di queste coscienze lucide e coraggiose ce ne sono sempre meno, mi pare, e se ne ha sempre più bisogno.C'è una citazione di Gramsci che mi ha sempre accompagnato :"la mia praticità consiste in questo: nel sapere che a battere la testa contro il muro è la testa a rompersi e non il muro."Anche Che Guevara lasciò un giusto messaggio che mai dimenticherò : "Soprattutto, nel più profondo di voi stessi, siate capaci di sentire ogni ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo."

Lina-solopoesie ha detto...

LA LUCE VUOLE LA LUCE
La Luce che ci appartiene è solo quando la riscopriamo, pensiamo di aver trovato un tesoro, ma in realtà è stato sempre dentro di noi. Il percorso non è facile Quante volte nel dolore ci siamo convinti che non saremmo sopravvissuti un'altro giorno. Ma poi si va sempre avanti, ancora e ancora, fin che non ci accorgiamo che la Luce è sempre stata in noi. Che siamo noi la Luce, esattamente come sono anche Ombra e questa scoperta, è la piena accettazione di noi stessi il riuscire a fare pace con la nostra anima. Se noi stiamo bene attireremo persone che stanno bene. L'amore completa quella felicità che ci deve essere prima dentro di noi. La luce vuole la luce non l'ombra. E questa luce allora esplode, illuminando tutto il mondo attorno a noi. Lina Viglione .

Lina-solopoesie ha detto...

DIFFONDERE L'AMORE
Non c'è amore nel mondo senza pace. Iniziamo noi stessi nel diffondere questo amore perchè se seminiamo amore tracciamo il sentiero su cui anche gli altri possano imparare ad amare .La vera grandezza non è nella forza ma nel cuore.Doniamo una carezza a chi ci è vicino, perché possa conservarla gelosamente nel suo cuore per tutta la vita, lasciamo nei loro cuori il segno non le cicatrici. Questo il segreto della felicità .Lina Viglione.

Lina-solopoesie ha detto...

I MAESTRI DI VITA
Nella vita non tutto ci è dovuto .Fiducia e rispetto dobbiamo guadagnarcelo . Le scelte si pagano sempre . In bene o in male non conta. Sbagliare ci aiuta ad imparare. Scegliamo sempre ciò che sentiamo più giusto per noi , perché non potremmo mai sapere se è quella giusta -lo capirò solo dopo.Ci sono errori che non si possono rimediare ma resteranno comunque degli ottimi maestri di vita.In fondo un fallimento non è la fine del mondo, è il modo per guardarci dentro, capire dove abbiamo sbagliato e se possiamo rimediare tanto meglio.In fondo si vive una sola volta , e se viviamo bene impariamo a vivere .Lina Viglione

Lina-solopoesie ha detto...

SORRIDERE ALLA VITA
Sorridiamo in ogni occasione e elargiamo il nostro . La Vita è un attimo che vola via. Non portiamo dentro dinoi inutili rancori e doniamo il nostro tempo alle cose importanti e arricchiamo di valore questi momenti fatti di niente, perché tutto può andar via , tutto può mutare, e capire che è difficile accettare il dolore, il dolore fa parte della gioia, sono le due facce contrapposte di una medaglia chiamata vita. Amare è l'unica chiave che apre il forziere del bene. Quindi senza riserve amiamo . Lina Viglione.

Lina-solopoesie ha detto...

COLORIAMO IL MONDO
Per conoscere le piccole gioie , coloriamo insieme il mondo, ognuno con i colori dell' anima. Tuffiamoci nel cuore della vita è troviamo il tempo di pensare,e di godere delle piccole gioie e cogliamo queste meraviglie che ogni piccola cosa racchiude. Sorridiamo alla vita, anche quando ci fa soffrire, e viviamo con la semplicità di ogni giorno ,perché il sorriso è come il sole, illumina il cammino e riscalda il cuore e il nostro dolore sarà presto lenito. Lo disse anche San Francesco:Che le cose semplici sono le più belle - Auguriamoci che in futuro ci siano piu' persone capaci di credere a questo stupendo concetto.Leghiamo ad un aquilone i nostri sogni e corriamo a perdifiato incontro ad un arcobaleno, e come bambini sorridiamo ogni giorno alla vita Lina.Viglione.