lunedì 3 settembre 2012

FELICITA' DOVE SEI

FELICITA'DOVE SEI
La felicità è difficile trovarla è una specie di energia che solo grazie a me, gli altri possono    emanarla e io assorbirla.
***
Ho smesso di vivere la paranoia del dover per forza essere felice.La felicità è come la selvaggina mirandola troppo da lontano, rischio di non coglierla mai .E come uno stato apparente che si può trovare in ogni frangente di vita   che possiamo perdere un secondo dopo. 
***
Una volta scrissi una raccomandata con ricevuta di ritorno e la indirizzata a lei signora  felicità , ma mi è tornò indietro con la dicitura "Il destinatario è sconosciuto"Ora non ti cerco più " Felicità" Se  mi vuoi  sai dove 
... trovarmi.
IL GIARDINO DELL'ANIMA .
Nell'intima profondità di ognuno di noi c'è un giardino, chiamato il giardino dell'anima, che  va coltivato con amore .
***
Annaffiamolo  ogni giorno ,con serietà e giudizio e non manchiamo  di inserire nuove 
***
pianticelle , poi buttiamo via le erbacce cattive che non vogliono mai morire, e cerchiamo  di concimarlo con buoni semi . 
***
Il nostro  giardino si trova in un posto  più sacro e intoccabile della nostra  anima, lì nascono i nostri sogni , i nostro  progetti, è un rifugio sicuro ,
***
 una fonte di forza,  un luogo di verità e comprensione, Fermiamoci  a coltivarlo ogni giorno.
***
Camminiamo  con loro, accarezziamo  e culliamo i nostri  sogni,essi guideranno  i nostri  passi verso il giardino dell'eden, dove tutto si confonde, dove nascono e si materializzano...
 I NOSTRI SOGNI .

IL CAMMINO DELLA VITA 
Non so se sono ciò che avrei voluto essere, non so neanche se sono quella che avrei voluto che fossi. Nell'ombra vellutata del tramonto cammino serena, con mille ricordi vivi nella mente, con
***
 infinito amore nel cuore, felice per quello che è stato, per quello che verrà,e per quello che sono, è questa è la mia forza.Se la vita che faccio non mi rende felice; o cambio io , o non cambierà mai nulla.Ogni istante ha un senso; si tratta ...
  DI RACCOGLIERE .

LA VITA VA VISSUTA . 
Ci sono tante ragioni per vivere: vivere per noi stessi , per la nostra  famiglia,e  per tutte le persone che ci  vogliono bene. La vita molte volte è iniquo  con noi.
***
 Un giorno ci svegliamo e siamo felici , per il solo fatto che stiamo bene, e sembra che tutto il mondo ci ami . La vita  e cosi: a volte prende a volte da,la ragione di vivere,è vivere assaporando la vita fin che possiamo e guardiamo sempre avanti e non molliamo  mai.
***
 La vita è fatta di alti e bassi e nessuno ha  mai detto che sarebbe stato semplice, ma spetta a noi, alla nostra forza di volontà saper  tirare avanti con coraggio e  determinazione . 
***
Partiamo vincenti e finiamo perdenti! ma dimostriamo  al nostro destino che siamo forti, poichè spetta a noi crearci una vita tranquilla ...basta solo volerlo!
***
Auguriamoci di cuore di ritrovare  la forza dentro di noi  che ci  permetterà di andare avanti. Lo so che  e dura ma bisogna sempre pensare che prima o poi andrò meglio,perchè la vita è un dono unico e prezioso che abbiamo ricevuto e, per questo merita di essere vissuta ...
 MERITA DI ESSERE VISSUTA .

IL PRATO VERDE.
A volte mi succede di trovarmi di fronte a un muro, se guardo avanti vedo un prato verde, se mi volto indietro, vedo tutte le cose che ho, spesso con un tono di grigio di troppo.Poi mi sfiora il dubbio: che faccio? salto sull'altro lato per raggiungere il prato?
***
E se l'adrenalina non bastasse? E se a metà del salto ci ripensassi?E soprattutto, se poi quel prato verde in realtà fosse solo un'oasi nel deserto?
***
Ma mentre penso e ripenso il tempo è già in fuga, come se mi odiasse. Quindi non mi resta che fare questo salto, e non penso al domani .La matita del del destino ...
E' NELLE MIE MANI .
 Lina Viglione 

SCRIVERE POESIE 
E dire che non basta un'intera vita per scrivere le cinque parole di un verso poetico, che nella loro profondità scavano nel proprio animo e in quello degli altri .
***
Ed io non leggo le poesie degli altri per cercare nuove idee ma per illuminare ciò che già so, e attraverso le parole e i pensieri degli altri riesco a far luce su certi aspetti di me calati nel profondo e invisibili ma già presenti nella mia mente.
***
Da questa sensibilità nasce la "poesia " che non sarebbe tale se non toccasse le corde delle emozioni ,della inquietudini , e del rapporto col divino . La poesia è un rigurgito improvviso di parole che escono dal cuore senza che si riesce a fermarle, un fiotto improvviso di sensazioni tramutato in pensieri che insieme al respiro con dita che scivolano sulla tastiera come un fiume in piena.Ecco! Come nasce la " poesia" 
****
Non c'è un perchè, c'è solo il bisogno che nasce dal nostro "io".Io le scrivo di getto,Con una penna trasferisco su un foglio emozioni dettate dalla mia anima. L'importante e chi legge ciò che scrivo percepisce...
LA PARTE PIU' PROFONDA E INTENSA DI ME .
Lina Viglione 

CHIEDO SCUSA AI POETI  
Poeta non è solo chi scrive poesie ma anche chi legge e sente la poesia.Ispirati,nello scrivere ed ispirati nel leggere. Se non ci fossero questi ultimi tutta la poesia resterebbe solo a chi ha scritto .***
Occorre una attitudine alla contemplazione, una predisposizione dell'animo a ripiegare in se stesso, a cogliere e universalizzare il senso delle cose, a cercarne il profondo senso del vivere senza fermarsi al dato reale apparente, al fatto storico .
***
Ma avere quest'attitudine non basta, occorre esercitare, cavar fuori, come è proprio di ogni altra attitudine umana, leggere, provare,affinare il gusto.La poesia è godimento spirituale interiore, qualunque sia il tema.
***
Essere poeta è far luce nel grigiore della realtà, cogliere nel fondo, è intuizione lirica di ogni realtà, come un vento dolce e lieve che attraversa la realtà e la nobilità. E' coscienza e contemplazione infine di se stessi del cammino dell'uomo, delle sue realtà interiori. Come a dire...  
NESSUNA FONTE ESTRANEA A NOI STESSI :
Lina Viglione . 

12 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

La felicità non può essere rincorsa. Semplicemente succede che - a volte - si manifesti. E allora può capitare che , si possa rimpiangere di non averla colta . Ma inseguirla è impossibile, stringerla ancora meno. E' sabbia nelle nostre nostre mani e ne resta poco . Ma poi se non e' facile trovarla dentro di noi figuriamoci in altri posti .Certo che la vita non può essere fatta di rose e fiori sempre! tutto lo sappiamo! Tristezza, malinconia, solitudine.. Tutti sentimenti che sono indispensabili per farci crescere e per affrontare la vita al meglio! Non si può essere solo felici tutta la vita , perchè non non è vivere. Allora accontentiamoci di attimi di felicità ..anche di cose stupide.

Lina-solopoesie ha detto...

♥I MIEI CUORI♥
Il cuore più piccolo,lo tengo nascosto dentro due porticine di vetro,e quando il mio cuore più grande si abbandona un po' lo lascio uscire.Gioca con la luna,gli lancia una palla, si diverte e si tormenta,non smette mai di giocare, sogna e si risveglia,tutto in un attimo. È un piccolo cuore di bambina cresciuta troppo in fretta. È un piccolo cuore che batte più forte degli altri e che ascolta. Sa darmi tante emozioni che i grandi non conoscono più, scherza con me,mi sorride. Io cerco di farmi piccina, ci provo ed ascolto.Di notte giochiamo ridiamo , rivedo i miei giochi. Ciò che vedo non posso toccarlo ma solo sfiorarlo . Sorrido con questo cuore piccolo e mi sento felice.Sto lì, sperando che il buio non arrivi, ma ecco! torna il mio cuore più grande, torna, si chiudono le porti e la tristezza ritorna . Ho solo sognato , di sogni ce ne sono tanti, di meno quelli raggiunti: triste verità -AMARA...SCONFITTA-

Lina-solopoesie ha detto...

La felicità spesso mi raggiunge nei momenti più impensati della mia esistenza, lei è fatta di miracoli...che capitano raramente ,ma solo nelle piccole gioie di tutti i giorni.Arriva come un gabbiano spinto dal vento e rimane con me se non la turbo con i miei pensieri .Il mondo non ha bisogno delle mie lacrime per far nascere i fiori, ma bensì del mio sorriso per farli sbocciare .Le luci sono in cielo e illuminano i miei occhi se saprò aprire le ali del cuore e la felicità mi donerà una stella che illuminerà i miei occhi

Lina-solopoesie ha detto...

♥FELICITA' DOVE SEI♥
Un giorno andai in cerca della felicità .Salendo le scale mi ritrovai a fare l'ultimo scalino della porta con scritto "la casa della felicità" Ci ero quasi arrivata , stavo per aprire la porta ma feci una discesa alquanto triste e dolorosa e mi ritrovai di nuovo al primo scalino .Quello scalino era per me l' apice della gloria, della felicità e massima gioia.Ma non ritrovai l'equilibrio giusto per riprovarci , anche perchè era irraggiungibile,dove nessuno essere umano ci era mai arrivato e mai a un simile livello di completa felicità, sapendo che ormai le gioie sono solo quelle materiali e in realtà non sono fondamentali per il nostro vivere.Da allora stetti sempre attenta a quelle porte con la scritta:"Porta Della Felicita . Ma alla fine provai a scrivere una bella lettera e la indirizzata proprio a lei,alla "signora fortuna" ma mi tornò indietro con la dicitura "Il destinatario è sconosciuto"Ora non sono ne triste ne felice , diciamo che sono serena e tranquilla,Ho smesso di vivere l'ansia del dover per forza essere felice, perchè lei è come la selvaggina, mirandola troppo da lontano, si rischia di non coglierla mai. Se mi capiterà di essere felice anche se per un giorno mi andrà bene lo stesso ,se no... pazienza! La felicità ora lo sa che la cerco e se vuole Sa dove... trovarmi♥

Lina-solopoesie ha detto...

( Riflessione)
La felicita in assoluto non esiste , abbiamo sempre mille preoccupazioni che si celano dietro l'angolo e quando crediamo che stiamo per fare l' ultimo scalino ne vediamo dinanzi a noi ancora 200 da salire e quando avremmo fatti quelli ne inventeremo altri 2000.L' uomo non si sentirà mai appagato in questa vita perché questa è la sua natura.“Le persone intelligente e assennate sanno da tempo che la felicità è come la salute: quando c'è l'abbiamo , non ci facciamo caso . Ma quando passano gli anni, allora sì che c'è la ricordiamo la felicità, eccome se c'è la ricordiamo !Ora capisco che il mondo non è di chi si alza presto, ma di colui che si alza felice di alzarsi♥

Lina-solopoesie ha detto...

Nella vita aspettiamo sempre a qualcosa mentre si rincorre altro.Sembra che uno scopo nella vita non ci sia mai , se non quello di viverla .La felicità non è irraggiungibile si può dire che è alla portata di tutti, perché nasce da dentro, non si trova negli altri nelle cose, nei successi o nelle circostanze, ma alberga in noi.Non viviamo la nostra vita nel timore di essere felice a scapito di altri...non è possibile, la felicità degli altri è loro, come la nostra appartiene solo a noi . Fuggire da noi stessi non serve, alla fine si torna sempre a parlare con noi stessi e nel proprio silenzio. MA da lì inizia la felicità. E se ci capita di sentirci tristi o privi di stimoli, pensiamo a questa frase che dice:"la felicità non è una meta ma un modo di viaggiare " e noi cerchiamo di intraprendere questo viaggio!ne vale la pena. E se crediamo in questo a vediamo cambiare le persone e creare la loro vita ricca di felicità e se prendiamo l'abitudine di cercare il lato migliore nelle persone e nelle situazioni scopriamo che anche soltanto questo atteggiamento porterà all'ottimismo e alla positività. E l'uno insieme a l'altro portano alla serenità.

Lina-solopoesie ha detto...

Si dice che la felicità non esiste, che è un'illusione , un miraggio, e la strada per arrivarci è ben asfaltata, ma sono le vie per raggiungerla che sono insidiose.Per tutta la vita ho cercato di raggiungerla la felicità ma non sono mai riuscita , troppe cose dovrebbero combaciare. Rassegnata ,non mi resta che tentare di essere felice senza felicità.

Lina-solopoesie ha detto...

Cara felicità .Ti cerco e ti inseguo di giorno e di notte .Forse un giorno sei arrivata ed è stato facile perderti! Sei come un granello di sabbia inabissato nel più profondo degli oceani, sei tutto o sei niente, arrivi portando un sorriso te ne vai seminando tristezza !Forse la vera felicità sta nel svegliarmi la mattina, e provare una gioia infinita pur non avendo dei buoni motivi per esser felice. Scrisse in saggio :,Goccia dopo goccia si riempie il vaso fino all'orlo, sorriso dopo sorriso si riempie la mente fino alla gioia.

Lina-solopoesie ha detto...

La Felicità non cresce su un albero di lacrime!Quando siamo tristi è proprio nell'oscurità che ai nostri occhi appaiono più e maggiormente brillanti le stelle.Ma anche ammesso che ci troviamo nell'oscurità più cupa, mai noteremo quelle stelle se continueremo a guardare altrove.

Lina-solopoesie ha detto...

Ho avuto brevi attimi di gioia,attimi interminabili di noia,ho avuto attimi pieni di sole.Tanti attimi compongono questa vita dove soffiano tanti attimi .Attimi che si dipana come onde che vanno a schiantarsi contro solide rocce o semplicemente a lambire la riva.Attimi silenziosi, attimi rannicchiata nei miei pensieri, attimi cercati, voluti e non;Attimi incisi nel cuore per sempre. che mi lascio avvolgere dalla solitudine per ritrovare me stessa e non perdermi nei viaggi quei attimi .

Lina-solopoesie ha detto...

LA BELLEZZA DELLA VITA
Dalla perfezione cogliamo l'essenza di vivere, ma è dai difetti che cogliamo la bellezza della vita, perché sono proprio loro che ci caratterizzano!Anche se ciò che possiamo fare è soltanto una piccola goccia nel mare, può darsi che sia proprio quella a dare significato alla nostra esistenza.Ma tutto va fatto con saggezza e ordine.La vita è come un albero, non potrà mai generare foglie identiche, ogni foglia vivrà la sua unicità.Non cercherò Maestri per imparare a vivere, la vita è la sola maestra che ascolterò.Scrive un saggio:Nessuno è nato sotto una cattiva stella; ci sono semmai uomini che guardano male il cielo.Lina Viglione.

Lina-solopoesie ha detto...

ciaooo