giovedì 28 giugno 2012

IL FIORE DELLA VITA

IL FIORE DELLA VITA
La nostra vita è un fiore...curiamolo .La nostra vita è un fiore..amiamolo .Un fiore cresce in base a come lo curiamo noi ,così è la nostra vita.

Offriamo ai posteri noi stessi, la conoscenza; con coscienza, con amore e il vento sussurrerà di bocca in bocca la nascita di una pianta nuova che regalerà nuovi frutti nuovi fiori nuove emozioni .

Apprezziamo  le piccole cose, con allegria, spensieratezza, gioia, amicizia, amore e solidarietà.   Impariamo a vivere come un fiore e sorridiamo al cielo,e così la nostra felicità,splenderà alla luce 
...del sole!
A volte il calore della vita lo sento fino al cuore. Sento di amare tutto e tutti e sento che quello che ho è sufficiente a farmi sentire veramente viva .Riesco a convincermi perfino che tutto sta andando bene e che sono felice così.Io li chiamo i miracoli della vita in cui le mie preghiere vengono ascoltate, anche quelle non fatte a Dio ma semplicemente al mio cuore .
IL MONDO CHE NOI SOGNIAMO .

Per avere un mondo perfetto dovremo essere un mondo  da soli bambini, senza  trepidazione senza  spietatezza. 
***
Sarebbe un mondo all'insegna della purezza,della bontà e all'insegna dell'amore, e di tutto ciò che è bello ai nostri occhi. Un mondo in cui le nostre lacrime dovrebbero profumare solo di caramelle e non di veleno.
***
 Un mondo in cui la pioggia non dovrebbe rattristare ma apparire come una cascata di fili di argento che disseta  tutta la terra. 
***
Un mondo in cui la fantasia soppianterebbero la tristezza, e ogni  anima sarebbero al riparo da ogni male e  saremo protetti da un fortino chiamato felicità.
****
 Un mondo dominato da solo bambini sarebbe il mondo che tutti sogniamo...chiamato l'isola che non c'è,dove i piccoli esploratori potranno vivere ogni giorno ...

 IN LIBERTA' E SICUREZZA. 
Lina Viglione
 
LA SCUOLA DELLA VITA
Se guardiamo dentro di noi sappiamo cosa voglia,o . la vita è una scuola dove impariamo senza volerlo . Uniamo le nostre energie e il mondo sarà ogni giorno più migliore. La vita e solo un filo, se si spezza finisce...
SE INTEGRO CONTINUA.

IL TEMPO NON INVECCHIA
Le ali del tempo sono la mia libertà,la mia forza, la mia fantasia la mia fortuna . Grazie a loro trovo rifugio dove nessuno potrà trovarmi .Amo la naturalezza di un volto segnato dal tempo, non ho il cuore ferito, ma viaggio sempre verso l'isola che non c'è, e  ho sempre sogni folli nel cassetto
****
Non chiederò chi sono davanti allo specchio, so che non avrò alcuna, risposta semmai mi guarderò dentro per scoprire di non essere mai cambiata .  Il tempo non invecchia l'anima di chi sogna. Sarò nel cuore del vivere solo quando del vivere avrò...
 TOCCATO IL CUORE .

L'ESSENZA DEL SOLE .
Si può diventare vecchi  senza crescere e si può crescere senza mai  diventare grande ; nell'uno e nell'altro caso c'è del  del avariato .
***
 Invece noi  possiamo scegliere di vivere con amore.Non cerchiamo  di fermare  l'essenza del sole nel vago riflesso dell'acqua o nel breve via via di luce sui vetri.
***
 Cerchiamo la sua luce dove brilla  senza mai tramontare: nella nostra imbattibile  voglia di lottare.Scrive un saggio: La vita è lotta, lotta senza quartiere, ed è un bene che sia così.

 L’umanità, altrimenti, non potrebbe progredire. Una razza di deboli si sarebbe estinta da un pezzo...
 SENZA L'ASCIARE TRACCIA .
Lina Viglione .

NESSUNO E' PERFETTO . 
Non sentiamoci sbagliati  agli occhi del mondo, solo perché non siamo  perfetti  come tutti gli altri. Ricordiamoci  che nessuno è perfetto, a volte si indossa  una maschera solo  per sembrare ciò che non siamo .
***
 Nessuno è perfetto. Tutti possiamo prendere strade  eseguite male , mettiamoci in cammino in gallerie  senza fondo. Non bisogna per  forza essere al centro del mondo per sentirsi bene e perfetti, basta solo saper stare nel cuore delle persone, nel modo più banale , essendo quello che si è:
 "SBAGLIATI  MA VERI" 
Lina Viglione .

UNA NUOVA PRIMAVERA 
Nella vita non è fondamentale conoscere la strada migliore, quello che conta è non perdere mai di vista il punto d'arrivo.Possiamo cadere mille volte, e altrettante volte rialzarci. E ogni volta più forti e determinate di prima.
***
Quello che è fondamentale  capire è che dietro ogni problematica ed ogni sconforto  la cosa più  conta è  quella da tenere sempre presente è che il nostro sorriso ha un valore  pregiatissimo . Facile perderlo difficile ritrovarlo.
***
I veri insegnamenti non si apprendono dalle vittorie, ma dalle sconfitte, e dal modo in cui esse vengono affrontate!La vita non è  difficoltosa , ha giorni ardui . Ma pure in quei giorni il sole sorge sempre , gli uccelli cantano e i fiori ...
  CI DONANO IL LORO PROFUMANO . 
Lina Viglione . 
 LA SCALA DELLA FELICITA' 
Un giorno mi incamminai in cerca della felicità .Salendo le  scalinate  mi ritrovai a fare l'ultimo scalino e mi trovai di fronte  a una porta con scritto   nero sul bianco "La casa della felicità" 
***
L'avevo quasi raggiunta,stavo per spalancare  la porta e ruzzolai per le scale , feci una caduta quanto triste e dolorosa e mi ritrovai di nuovo al primo scalino. Quello scalino era per me l'apice della gloria e di ogni felicità.
***
Ma non ritrovai  quella stabilità  giusta per riprovarci,anche perchè era inavvicinabile, dove nessuno essere umano ci era mai arrivato e mai a un simile livello di completa felicità, avendo imparato  che oramai  le gioie sono solo quelle corporie  e in realtà non sono  essenziali  per il nostro vivere.
***
Da allora restai  sempre attenta a quella porta con la scritta:"Porta Della Felicita . Ma infine affaticata , tentai  a scrivere una bella lettera e la indirizzai  proprio a lei,alla "Alla signora fortuna" ma dopo un po mi tornò indietro con la dicitura "Il destinatario è sconosciuto"
***
Ora non sono ne triste ne felice , diciamo che sono obbiettiva e serena .Ho interrotto il fatto  di vivere l'ansia che  per forza di cose  essere felice, perchè lei è come la selvaggina, mirandola  fuor di misura , si rischia di non coglierla mai.
***
Semmai mi capiterà di essere anche per un solo giorno felice mi andrà bene lo stesso,se no... pazienza! Ora ho imparato ad  essere felice anche senza la felicità . Tanto lei sa che la cerco e...
 E SE VUOLE SA DOVE TROVARMI .
GUARDARE IL ALTO . 
Io non ho una tariffa di merito , ma credo di  valere tanto come donna . Non mi metto in liquidazione ne mi dono in omaggio , scelgo io a chi dare il mio tempo libero, e non spreco neppure una parola per chi a mio avviso vive solo ed unicamente  di se stesso. Amo partecipare , gareggiare ,conversare e in caso anche rischiare, ma non mi piace  lottare contro i mulini a vento!
***
Sono qui in vita per  conoscere ,contenere , assimilare . Sono ancora un inesperta della vita  o, se volete un un po scettica , ma sono come la formichina . Con piccoli passi, posso fare grandi cose.Ogni giorno  trovo in me un  miglioramento , ma non di stature  ma di  benessere  interiore, quella cosa che fa essere belli  dentro , e  che  migliora  con  la bontà d'animo .
***
La crescita  è l'unica  testimonianza  di vita . Ogni giorno che passa e per me un  progresso . Questa è la vita,  un istruzione  che mi  insegna a vivere  .
 Ho messo  insieme ciò  che ero  con quello  sono diventata , e fintanto che sarò costante nella mia  ricerca personale del mio Io  più profondo, continuerò  a crescere. 
Non posso scegliere il giorno o l’ora in cui sarò in piena fioritura. Avverrà a tempo debito.
ED IO FELICE ...ASPETTO . 
Lina Viglione .
LE IMPRONTE DELLA VITA 
Lasciare una traccia di sé è un’aspirazione molto diffusa.Le mie impronte non sono sempre ben tratteggiate , a volte cambiano all'improvviso  sia la rotta  che forma e a volte  procedano  per sentieri quasi  impraticabili , anche quando, dall'altra brandello , c'era una strada  ben più facile. 
***
Ora i miei passi  sono tranquilli  e abbastanza ben tratteggiate , con la forma specifica  del mio piede scalzo,  orme precise  sulla sabbia ma non rimossi ne dal  vento e ne  dall'acqua. Anche se   ho camminato molto  ma ho lasciato le mie orme nei posti più  svariati  incrociando tante  altre impronte. 
***
E se  il ricordo che ho lasciato   è piccolo  fa lo stesso. A volte anche le impronte più piccole lasciano  un  piccolo...
 SEGNO NEL MONDO . 
Lina Viglione 

L'APATIA DEI GALANTUOMINI  . 
L'universo  è quel flagello  che  vediamo tutti i giorni , non molto  per i disguidi combinati dai furfanti , ma per l'apatia  dei galantuomini   che se ne rendono conto  ma stanno lì a osservare .
***
 Un uomo di scienza  può aver  rinvenuto  la cura per proteggerci da ogni male, ma non ha trovato  un farmaco  per il peggiore di tutti,la pigrizia  degli esseri umani. Che guardano ...
 SENZA FARE MAI NIENTE . 
Lina Viglione .

10 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

La vita profuma di tante cose,si mostra in modi diversi,ma è vero che ogni momento può essere rappresentato da un fiore .se vogliamo mantenere la metafora del fiore ,io la vedo meglio rovesciata:ogni anno che passa è un petalo in più,alla fine ciò che siamo stati in vita si riflette nel fiore che abbiamo prodotto.

Ale ha detto...

Tu sei ottimista, io ogni giorno che passa mi sento come un fiore senza acqua... Stanca, delusa, ansiosa, puoi aggiungere tutti gli aggettivi che vuoi... Cara Lina, ti saluto affettuosamente e ti abbraccio forte.

Lina-solopoesie ha detto...

CARA ALE .
Ma che ottimista! Non pensare che a me le cose vadano sempre bene . I brutti periodi ci devono sempre essere, èanche normale, ma ci devono portare a a riflettere meglio sulla nostra vita, non buttiamoci giù. Diamoci una spinta verso l'alto,per farci ripartire con più entusiasmo.L'importante è riprenderci :)

Lina-solopoesie ha detto...

N FIORE NEL MIO GIARDINO
Ogni giorno che finisce chiudo gli occhi per vederlo meglio il giorno dopo .Non mi fermerò alle vetrine , ma cercherò nei nascondigli dell'anima . Sono pochi i giorni in cui realizzo una verità in armonia con il mio destino:Ma ogni sera posso pesare il mio cuore e misurare la mia statura nell'amore. Non mi abbatterò ne giorni tristi , e se oggi ho sentito il mio cuore battere mi rallegro, e so che non ho vissuto invano , e solo se so quantificare l'amore universale vedrò la mia vera statura.Non mi ritengo superiore a nessuno perchè non sono ne intelligente e ne bella. La sola superiorità sta nella mia bontà d'animo . Metto ogni mattina sul davanzale un fiore uguale a quelli che ho nel mio giardino . Non cercherò la felicità nel possedere tanti alberi :Basta un ramo per il mio nido.Sono la regina della mia casa,la sorella dei miei giorni tristi e mi tengo per me i miei dolori mettendo nel cuore la gioia e il richiamo delle stelle .

Lina-solopoesie ha detto...

Al mattino quando vedo sorgere il
sole e le stelle brillare nel
firmamento, mi riempio di gioia , per questi meravigliosi spettacoli,
commossa e devotamente ringrazio il
supremo Artefice.Prendo il seme del
rispetto per l'altro e del suo colore,e della sua provenienza, e lo pianto nel mio cuore. Sarà capace di far fiorire dentro di me la pianta dell'accoglienza, e le sue radici sapranno scavare anche nel cuore di chi mi è accanto. Che duri un attimo o una vita,poco importa , ho deciso di essere felice.Oggi non c'è il sole, ma è come se ci fosse perchè sono felice di vivere ..

Lina-solopoesie ha detto...

Accade a volte, che mi sento felice senza capirne la ragione e non importa che fuori sia una bella giornata o piove , ho quella carica adrenalinica che a stento riusco a controllare.Una voglia innata di bontà, vorrei abbracciare tutti i bambini del mondo,o quel'anziano che vedo solo seduto su una panchina triste e solo . vorrei essere tante persone per poterne aiutare altrettante , e leggere nel loro volto quel sorriso o che fa sperare davvero in un mondo migliore.La felicità è un'attimo rubato al dolore e solo chi non ha mai sofferto, non può apprezzare quei brevi attimi di vera felicità.

Lina-solopoesie ha detto...

Non c'è solo un cielo sereno , c'è anche tempesta altrimenti affacciandoci alla finestre mai trionferebbe l'arcobaleno . La vita riprende sempre .Se potessi essere io lo spirito di una bella stagione stagione,sceglierei di essere la primavera...per portarmi io stessa un arcobaleno di colori nel nel mio cuore .

Lina-solopoesie ha detto...

La vita è una continua strada, ma come tutte le strade, può avere sia salite che discese.Un giorno salirò a piedi la montagna ,per quanto dura possa sembrare, perché c'è sempre una discesa dopo una salita ad alleviare... il percorso. Mi immergerò nel cuore della natura e ascolterò la voce della mia anima. Camminerò sotto la pioggia e il sole sorridendo alle nuvole che vagano libere e, osservando il cielo, e contemplerò l'infinito.Solo così, alla fine, sentirò di non aver perso neanche un istante della mia vita..Oggi sono felice e neppure io so il perchè, ma che importa ,ad ogni amaro giorno dirò:da domani sarò triste. ma domani: Oggi no! Mi basta quel poco per capire che sono viva e che amo la vita .Lina .

Lina-solopoesie ha detto...

Penso che in ogni momento del mio oggi stò già scrivendo il mio passato. Quello che ricorderò, quello che mi porterò per sempre è qui e adesso. Farò in modo che sia pieno di sole, farò in modo che sia il più bello che posso...proverò per quello che mi riesce... ma proverò.La sconfitta e le delusioni esistono e sono parte fondamentale della mia vita, grazie a loro mi viene impedito di diventare troppo vanitosa.

Lina-solopoesie ha detto...

La vita è bella è va goduta ,ma dipende da quelli che sono i nostri obbiettivi.Ma senza gli alti e bassi, gioie e dolori, problemi e malattie, che vita sarebbe nostra ? Tenendo presente che la felicità non è avere quello che si desidera, ma desiderare quello che si ha e la si trova solo dentro di noi, e se è difficile trovarla in noi e impossibile trovarla altrove.Quindi la felicità non va inseguita "a tutti i costi "per che è un fiore da cogliere ogni giorno nelle piccole gioie quotidiane ,essendo essa sempre intorno a noi , basta accorgersene, e se è vero che la felicità è solo un attimo : allora voglio vivere quell'attimo !