domenica 17 giugno 2012

PRIGIONIERA DEI RICORDI

PRIGIONIERA DEI RICORDI.
Sono come un poeta .. prigioniera dei miei ricordi , che il tempo non cancella dal cuore ma
le sue tenerezze mantengono sempre viva la mia mente. E come il poeta so cantare la mia tristezza, e la vivo serenamente.
***
È mi Inebrio della gioia del momento,e vivo ogni sensazione come fosse  un dono caduto dal cielo  Ieri è solo un ricordo, il domani potrei non vederlo mai, oggi è come un regalo. È per questo che mi Inebrio della gioia dell'oggi ,e vivo ogni sensazione come fosse 
...l'ultima.
La vita è un bel sorriso, la terra un meraviglioso dono, il cielo un diamante prezioso, il resto è un bellissimo paesaggio e io ho avuto la fortuna di essere nata con tre ali, le ali dell'equilibrio, una per la vita, una per l'amore e una per la passione e dalla loro sincronia riuscirò a spiccare il volo verso altre mete come fa l'aquila e volare. volare più in alto possibile, dove l'uomo non può arrivare, ma soprattutto per esser e sempre fiera di me, come lo sono adesso.


5 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

Che dire dei ricordi .La nostra mente è un contenitore immenso e ogni ricordo viene catalogato .. ogni tanto tornano in attività per far rivivere quel ricordo .Io ho una vecchia ... be non è proprio una scatola , ma diciamo una mensoletta in cui in cui metto tutte la cose come lettere biglietti oggetti cha hanno segnato episodi particolari che mi hanno stare bene in verità sii quelli tristi che felici .. non mi è stato contentito di di fare una cernita e buttare quelli quelli meno piacevoli , cosi quando ho voglia di ricordare vado li e subito torno indietro nel tempo . tutte quelle piccole cose che sono legate a eventi che mi rimarranno sempre nel cuore .Ho sempre pensato che fosse una cosa non sciocca , ma non ho mai voluto abbandonare quei piccoli ricordi .ogni tanto vado a rivedere cosa c'è dentro nella speranza di rivivere le stesse emozioni . Naturalmente non è così però tutto ha una storia anche se certe cose prefersco metterle nel cassetto della memoria e esciarle li...riposare nel tempo .

Ale ha detto...

Quanti ricordi.... tanta nostalgia.
Ho dei diari che ogni tanto scrivevo dal 1976.... Un abbraccio e buona domenica sera.
ale

Lina-solopoesie ha detto...

CARa ALE .
I ricordi ci accompagneranno sempre . Perchè non pubblicarli?
Ciao E buona domenica Lina

pasquale ha detto...

cara Lina
Io sono dell idea che quando un oggetto è pieno di memorie e ti riporta continuamente a ricordare ciò che non vorresti l' unica soluzione sia di liberarsene.. a volte fà male ma è l unica soluzione ..ciao

Lina-solopoesie ha detto...

Caro Pasquale scrivo per dare sfogo alla mia forza creativa, per liberare me stessa da un accumulo enorme di ricordi . I ricordi sono come un bambino esce nel mondo esterno dopo essersi completato all’interno dell’utero. Non può restare dentro più del tempo necessario, altrimenti sarebbe un pericolo per se stesso e per la madre. Così la forza creativa di uno scrittore esce quando si è potuta completare all’interno della mente. Non può restare confinata più del tempo necessario, allora tiriamo fuori i nostri ricordi. ciao