domenica 26 agosto 2012

LA CASA DI PAGLIA

LA CASA DI PAGLIA
Un giorno mi creai un angolo di felicità con la paglia, ma il vento me la soffiò via.Ci provai la seconda volta con il legno,
***
 ma la pioggia bagnò il tetto e le mura e col passare del tempo tutto si rovinò. .Poi provai coi mattoni e mi sfrattarono .
***
Ora ho imparato la lezione , la prossima volta non costruirò niente. Camminerò senza sosta cosi nessuno potrà cacciarmi .
*** 
Staro  seduta sulla mia vita dondolandomi tra il bello e brutto tempo e sarà mio marito che mi spingerà per continuare  questo dondolare e io come una bambina felice  che ancora sogna  , seduta su un altalena gli chiederò di non 
fermarsi mai.
IL PRESENTE VA VISSUTO
La vita ci indica le strade da prendere, persone da lasciare lungo la strada, decisioni da determinare,e svolte da dare alla vita, a fin che  tutto ciò che è passato sia davvero tale se è servito ad essere quelli che oggi siamo .
***
Il presente va vissuto fino in fondo e il domani è vita dopo vita per l'eternità.Anche la vita meno felice ha le sue ore di sole e i suoi fiorellini in mezzo alla sabbia e alle pietraie. 
***
E  per questo che per capire veramente la natura della realtà dobbiamo guardare attraverso gli occhi dell'anima .Gli occhi sono come le porte della  vita,se gli chiudiamo  sarebbe
come rinunciare a vivere.Spalanchiamo...
 LA PORTA DELL'ANIMA . 
Lina Viglione .

LO SPETTACOLO DELLA VITA 
Non c'è migliore  ricchezze  che quello di sentirci amati, che  arricchisce la vita , e se accanto a noi ci sono persone che 
***
ci amano ,insieme saranno meno dure le sfide della vita, e sarà più  forte il desiderio dentro di noi di combatterle. 
***
Basta non guardare lo spettacolo della vita come un deserto sconfinato, ma  guardiamolo come il più affascinante che si possa ammirare, e poi la terra bagnata dell'acqua genererà molti più frutti. 
***
Perchè dove l'amore canta l'amore  esiste e la vita avrà un senso, e il nostro orto nutrirà le nostre menti e le fresche acque bagneranno...
 I NOSTRI SPIRITI .

I COLORI DELLA VITA 
  Apriamo  la mia vita al mondo  e fermiamo  il tempo , fissiamo  alle pareti spoglie l'immagine più bella . E facciamone  un quadro da ammirare nel momenti più bui.
***
Facciamo della nostra memoria un amica . Non cerchiamo  il dolore nascosto nell´angolo più recondito .
***
Lasciamo  che la luce filtri negli spazi infiniti dentro di noi  e ogni giorno aggiungiamone un pezzo, e tra una gioia ed una pena amiamo  le stelle, l’acqua, i fiori, la natura, la pioggia . Guardiamo i suoi colori e respiriamo  i pensieri del nostro  cuore . 
***
Viviamo  nel suo fascino come dei fanciulli  mai cresciuti , che ci i porta via oltre i limiti . 
***
Impegniamo  noi  stessi  di continuare a cogliere fiori in quel giardino senza che niente e nessuno possa mai contrastare il nostro cammino.
***
E quando di sera ci abbandoneremo riconosceremo  che ..
 QUELLI SIAMO NOI.

CERCHIAMO O NON CERCHIAMO .
Non cerchiamo  le apparenze che possono ingannare. Non cerchiamo  la salute, anche quella col tempo si può affievolire .
*****
Ma cerchiamo  sempre qualcuno che ci  faccia sorridere perché nella vita basta solo un sorriso per far sembrare brillante una brutta giornata .
*****
 Sogniamo  ciò che ci  rende felice perché abbiamo  solo una vita e una sola possibilità di fare le cose che più ci  piace fare.Possiamo  avere abbastanza felicità da renderci  gioiosi.
*****
 Possiamo  avere tante difficoltà da renderci  forti, è il dolore abbastanza sufficiente da renderci umani . 
****
Ma per essere felice non necessitiamo  del meglio di ogni cosa; ma traiamone  il meglio da ogni cosa che ci  capiterà sul nostro  cammino.
*****
Possiamo  avere tanti difetti, vivere la vita con ansia o a volta irritarci  per un non nulla , ma non dimentichiamo  che la vita è la
***
 più grande impresa del  mondo e solo noi  possiamo  evitare che vada in fallimento.
 Per tanto nelle nostri  primavere cerchiamo di essere 
 AMANTI  DELL'ALLEGRIA .

LO SPECCHIO DELLA VITA 
Passano gli anni- passano i mesi- passano giorni e a volte noi rimaniamo  a guardare la  vita come se fosse la pellicola di un film. 
****
Non facciamo da  spettatore, diventiamo gli attori -regista,  che ci permettiamo  di cambiare le battute del nostro  copione perchè non ci appartengono più!
***
La vita è uno specchio, se gli  sorridiamo , ci  sorride, se la guardiamo  triste o con rabbia, mi guarderà  con tristezza e rabbia. 
I giorni passano veloci, a volte gioiosi e a volte  noiosi .
***
Il tempo non si ferma per noi ,ed e specchiandoci ci accorgiamo di questo, anche se dentro di noi   rimaniamo  un po' adulti e un po bambini .
***
E ci piace  ancora giocare con la la vita, perchè e lei che c'è lo chiede,e se non lo facciamo ci ritroviamo  tristi e  vecchi. Giocare con la vita si! Ma facciamolo...  
 CON SINCERITA' E LEALTA'

IL PRESENTE VA VISSUTO
 La vita ci indica le strade da prendere, persone da lasciare lungo la strada e svolte   da dare alla vita. A finchè  tutto ciò   sia  servito ad essere quelli che oggi siamo .
*****
Il presente va vissuto fino in fondo e il domani è vita dopo vita per l'eternità. 
Anche la vita  meno  felice ha le sue ore di sole e i suoi fiorellini in mezzo alla sabbia e alle pietraie.
*****
 Per questo  per capire veramente la natura della realtà dobbiamo  guardare attraverso gli occhi dell'anima .
 *****
Gli occhi sono come le porte della  vita,se gli chiudiamo  sarebbe come rinunciare a vivere.Spalanchiamo  all'anima ...
 LE PORTE DEL CUORE . 

PENSIERO DEL GIORNO. 
Non possiamo  fare un processo senza una causa,e non possiamo  vincere una causa senza un giudizio.
****
Non esprimiamo  giudizi severi sugli altri, proviamo a  immaginare cosa avremmo fatto noi in quell'occasione. 
****
Ricordiamo soprattutto che chi  giudica, verrà giudicato con lo stesso metro .Prendiamoci la libertà e la consapevolezza di non essere mai soli, 
***
anche quando intorno a noi non c'è nessuno.Apprezziamo qualsiasi cosa ci venga offerta,purchè ci venga  ...
 DONATO COL CUORE .

Il giardino della vita 

Il giardino più bello è quello della mia anima, io lo coltivo con amore . Il mio giardino lo annaffio ogni giorno ,con serietà e giudizio e non manco di inserire nuove pianticelle , poi butto via le erbacce cattive che non vogliono mai morire e lo concimo con buoni semi e decoro la mia anima . Il mio sogno? è quello di avere un giardino sempre più bello pieni di fiori e sempre più grande con tanti buoni frutti . Vederli fiorire mi rende felice ogni giorno . Con amore e tanta pazienza me ne prenderò cura in modo da rinvigorire quelle foglie che a causa mia non puntavano più lo sguardo alto verso il sole .
 IO li accudirò senza pretendere di ricevere subito il regalo che hanno riservato per me. Che sia un frutto o solo la possibilità di ammirarli, che sia un gesto o la possibilità di vederli sorridere perchè le forme che ogni attimo colorano il mio giardino e la mia vita. Non non sono fiori ed alberi ,sono semplicemente tutte le persone che mi amano .
 ED COMMOSSO DICO GRAZIE .

IL MIRACOLO DELL'AMORE 
Gli anni possono rendendomi saggia , il dolore rendendomi forte , ma il vero miracolo lo compie solo l'amore rendendomi migliore, e se potessi rinascere, se potessi scegliere cosa diventare, chiederei di essere un'aquila, per volare più in alto possibile, dove l'uomo non può arrivare, ma soprattutto poter dire di essere fiera di me.
****
Abbraccio e accolgo con entusiasmo la meravigliosa individua che' e' dentro di me.
 Abbraccio e accolgo con entusiasmo le mie idee e i miei obiettivi.
Gli unici panni in cui posso dare il meglio di me perchè sono i miei.
***
Lo spirito, le idea  e l'amore nessuno le  può  distruggere. Si possono cancellare i confini dentro i quali erano racchiusi.Ma essi ...

 RIMARRANNO SEMPRE CON ME .

8 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

Con la fantasia Immagino la mia vita come un'immensa giostra nella quale vi sono tante "attrazioni"da provare,posso, finché gira, provarle tutte o alcune o limitarmi a guardare gli altri andare a giro.Non mi creo barriere, limiti e non spaventarmi di provare gioie nuove ; prima o poi "la giostra della vita" si fermerà e io non potrò più scegliere ed ogni occasione svanirà per sempre. Ecco! a volte il confine fra il bene e il male è così sottile da confondersi, a volte mi sembra di ritrovarmi da una parte o dall'altra senza nemmeno accorgermene ed è proprio lì, in quella terra di nessuno che sono veramenteme stessa, perché tutto fluisce naturalmente . Aspetterò una nuova alba che mi porti un nuovo giorno felice, triste pazzo, malinconico, strano, e poi mi lascerà così come ho vissuto.ma l'importante non è come l'hò vissuto questo giorno, perché non sempre è facile stare bene, ma l'importante è che lo visto nascere e morire, e che domani ce n'è sarà un altro! DOMANI E' UN 'ALTRO GIORNO .

Lina-solopoesie ha detto...

Nessuna ideologia è presente così fortemente da non farmi più ragionare con la mia testa. Ma a volte c'è in ballo anche il destino.Il nostro pensiero ci dice come agire in quel momento, ma se il destino in quel momento non ci viene incontro o ci è avverso, e allora le cose le cose non vanno come noi vorremmo Ma non perdersi di coraggio l' importante e prendere la vita con un po' con filosofia, e accettare la sorte anche se purtroppo questa è ingiusta, penso sia inutile e controproducente combattere contro i mulini a vento, ovvero ,sia il nostro destino.Chiudendo gli occhi. A volte anche le orecchie.Ma nel mio caso uso l' istinto,senza ragionare.La risposta e già dentro di me .Imparo a sentirti e a non complicare ciò che è semplice. Faccio in modo da essere felice con poco .

Lina-solopoesie ha detto...

Nella vita vorrei che fossero tutti momenti bianchi, ma forse sono tutte quelle svariate tonalità che la compongono a renderla speciale. Perfino quelle nere.Ed io sono stata brava ad arrivare fino alla fine,e se non riuscirò ad andare avanti, non spegnerò il gioco. Vorrebbe dire rinunciare a tutto, anche a quello che sono riuscita a fare di buono fino a quel punto.

Lina-solopoesie ha detto...

AAA!!! MIO MARITO!!!
Esistono varie forme di silenzi, quelli che non sopporto ,sono quando a una mia domanda si risponde con un silenzio vago.Quelli che preferisco invece, è quando si risponde con un silenzio che fa capire, quel... silenzio dove ne riconosco la lealtà e la purezza.Non è facile essere in sintonia con le parole,ma ancor di più con i silenzi.Se si riesce ad essere in sintonia con quelli allora abbiamo trovato qualcosa di unico

Lina-solopoesie ha detto...

♥CARO MIMMO♥
Non sono né un poeta e ne artista.Ho trascorso i miei anni scrivendo poesie .Ma a dire il vero non sono in sintonia con i miei giorni e le mie notti.Sono come una nube,una nube che spesso si confonde con gli oggetti,ma ad essi mai si unisce.Sono solo una piccola nube,e nella nube c'è la mia dolce solitudine,la mia sete e la mia fame .La calamità è che la nube, la mia realtà,anela di sentire udire qualcun altro che dica: " Lina non sei sola in questo mondo ma siamo solo due insieme,e io so chi sei ...tu♥

Lina-solopoesie ha detto...

Sono in viaggio verso me stessa ma senza pagare il biglietto.Non c'è un controllore che mi obbliga a farlo . Solo io controllo me stessa e il frutto delle mie azioni,e tiro fuori le conclusioni.Qualunque decisione io prenda è perfetta perché è ..la mia vita.Il "mai" proprio in quanto tale, non esiste .Il coraggio di immaginare altre alternative è la mia più grande risorsa,così che io possa afferrare i miei desideri realizzando concretamente i miei obbiettivi , capace di aggiungere colore e suspense alla mia vita.Mi resta però un nuovo giorno da vivere ed imparo ad assaporarlo, Non so che cosa mi aspetta ora nel futuro... ma so esattamente che cosa voglio...nel mio presente.

Lina-solopoesie ha detto...

Mentre si cammina sulla terra bagnata dalla pioggia , ci accorgiamo che seguiamo le orme di chi ci ha preceduto.Ed è quello che ho fatto io nella mia vita . Seguire delle orme che fatalmente mi hanno preceduta e che sono state lasciate nel terreno dal destino.Ogni tanto mi fermo, mi volto ad osservo il passato, la direzione che hanno preso i miei i passi, fino ad avere la sensazione - fugace e velata - che sono io stata a decidere la mia strada e che le impronte che vedo, sono la proiezione dei miei i sogni. Tutta la mia storia è opera mia, io sono la sua erede .Egli sarà la mia eredità.

Lina-solopoesie ha detto...

LA VITA E' UN SOGNO.
Il dolore appartiene alla vita è il suo abito più pesante. Spogliamoci , dagli abiti dell'inverno e prepararci a vivere una nuova stagione liberi di respirare, perchè La vita è un sogno fantastico da affrontare.Ma soprattutto è un'emozione dietro l'altra, e l'uomo possiede la terra è un albero dalle grandi radici. Il vento non potrà sradicare la sua grande voglia di rimanere in vita, e il suo soffio ne farà danzare i rami protesi al cielo .Scrive un saggio:Quando ho piantato il mio dolore nel campo della pazienza, mi ha dato il frutto della felicità: perchè un guerriero sa che la guerra è fatta di molte battaglie : ed egli va avanti con la vita ...