giovedì 20 settembre 2012

CI PENSERO' DOMANI


IL VIAGGIO DELLA VITA
Sono prudente... cammino passo dopo passo guardando sempre dove metti i piedi. Mi perderò le albe e i tramonti  ma arriverò alla meta sana e salva. 
****
Sono incosciente...cammino  passo dopo passo guardando i magnifici colori  dell'alba e caldi tramonti.Inciamperò e cadrò più e più volte e forse non arriverò alla meta, ma almeno mi sarò i goduto il viaggio.
****
 Devo solo decidere se essere  prudente o incosciente   . Forse ci penserò domani...No! in fondo la vita è vita  solo se la si vive rischiando senza pensare al domani ma solo all'oggi.
All'oggi.
La ricerca interiore è un un viaggio faticosissimo. Come scalare una grande montagna. È un cammino difficile dove occorre controllare i pensieri il proprio cuore e seguire una rotta senza tentennamenti. Si cade e ci si rialza con facilità. Ci sono tappe nelle quali ci si ritempra e riposa, come una cengia per lo scalatore e poi faticosamente si ricomincia a salire, ma non è facile lo si fà sempre in compagnia della fatica.

3 commenti:

Lina-solopoesie ha detto...

Posso dire che io sono in armonia con il mio e il mio spirito e il mio il mio essere semplicemente umano . Sono in pace con la natura che mi circonda, una natura , magnifica,donata a noi essere umani che ci siamo dimostrati purtroppo immeritevoli di tale dono , e per questo ogni mattina appena il sole carezza il mio viso io ringrazio il buon Dio per avermi creata, avermi resa un essere umano e aver creato tutto ciò che mi circonda, ed io mi riprometto di impegnarmi, e di rendere tutto quello che mi circonda....sempre più umano e più vivibile se sono in pace con me steesa .Solo così posso sentirmi in pace e comunicare la mia pace agli altri.Non provare invidia, non sentirmi superiore a nessuno e cercare di non ferire .La pace e' quel benessere interiore che mi fa sorridere di tutto e mi aiuta nel difficile cammino della vita.

Lina-solopoesie ha detto...

Mi chiedo a che servono le parole se non per descrivere ciò che provo ,perché l'immaginazione e l'anima vengono nutrite dalla meraviglia e dalla bellezza, se poi non godo di ciò che provo e di ciò che osservo le parole non servono a nulla, e finché sono alla ricerca di me stessa, di ciò che si muove dentro e fuori di me, incontrerò sempre persone che mi doneranno quello che cerco, persone che anche loro stesse saranno dentro la ricerca mettendo in moto la legge del dare e del riceve finalizzata allo scambio e quando meno me l'aspetto, quando penso di aver capito tutto, quando sento di non essere compresa, ecco, in quel momento, solo chi mi ama riesce ancora a Farmi... sorridere

Lina-solopoesie ha detto...

Fermiamoci un attimo e godiamoci appieno le bellezze della vita , anche se spesso sono troppo breve per saggiarne il candore . Ma se non ci fossero le tempeste non vi sarebbero quiete per farci contemplare il sereno ,essendo ciechi e sordi al suo fievole richiamo e così ci perdiamo anche quei pochi raggi di sole che la vita ci riserva.Fermiamoci un solo attimo e ascoltiamo il silenzio tutte le volte che si presenta. Apprezziamo ogni istante e poi perderci tra mille sogni ed il nulla... notevole ed indispensabile per recuperare le forze e sapere che il peggio ormai è passato e che , anche se a fatica, stiamo finalmente risalendo.