venerdì 21 agosto 2009

LIBERA NELL'UNIVERSO

LIBERA NELL ' UNIVERSO 
Quando vedo il mondo corrermi incontro, chino il capo, e gli corro incontro io più forte che posso.
Non mi abbandono , non mi piego, non mi rassegno e se sono morta dentro rinasco, riscopro il profumo delle cose belle, delle cose nuove, e se non so dove sto andando corro, e non mi fermo
 
 a pensare se il fiato mi basterà per tornare indietro.Sono libera di perdermi ogni giorno nell'universo. Ho camminato sempre con le mie gambe e così ho capito cosa significa 
 vivere davvero.
LA VITA E' UNA COMMEDIA . 
Se la vita è una commedia,sicuramente e molto diversa dalla commedia che vediamo in teatro. Quando la commedia finisce , il sipario si abbassa e gli attori che hanno partecipato tornano alla loro vita di tutti i giorni .
***
Si tolgono la maschera e ne indossano un' altra e si da inizio a un'altra commedia che si chiama vita.E così anche noi diventiamo attori anche noi recitiamo delle parti che a volte non hanno nulla a che vedere con ciò che siamo e vorremmo vivere diversamente, fingiamo pur di non far vedere chi siamo, e andiamo avanti - scena dopo scena ,seguendo la scia per paura delle nostre fragilità.
***
Poi improvvisamente ci accorgiamo che quello che stiamo vivendo non ci piace - stiamo recitando una parte che non vorremmo più portare avanti per cambiare qualche scena per noi o per noi .
***
Raccogliere i vari pezzettini del nostro puzzle che dobbiamo ricomporre e tirare fuori tutto il coraggio per combattere, con le unghie e con i denti e andiamo avanti, aggrappandoci ad ogni cosa che che possa cambiare la trama di questa commedia.

Ma in realtà non accettiamo la sfida che ci viene imposta dalla vita, e continuiamo con il nostro destino che vuole prendersi gioco di noi .Io ho giocato per non perdere ma mai per vincere .
Il finale l'ho stabilito io ma anche la vita che me lo ha imposto. Ora felice mi arrendo non voglio più combattere , e so che nessun nessun'altra recita devo più fare, e nessun'altra parte devo interpretare.
***
Ora la mia vita è tornata nelle mie mani e vicino al palcoscenico della mia vita- per recitare una parte vera e nobile quella scelta da me di moglie di madre tutto il resto ormai non ha più ...
 HA PIU' NESSUNA IMPORTANZA. 
Lina Viglione 

LA MIA ISOLA
Quando penso a "l'isola che non c'è" subito mi viene in mente che per Peter Pan quell'isola è il luogo dell'anima dove divertirsi e stare in compagnia rimanendo per sempre bambini.
*
Un posto dove non bisogna pensare a risolvere problemi, perché la maggiore difficoltà "dell'isola che non c'è" consiste in quella per cui non c'è mai niente di faticoso da fare, ma solo divertirsi attraverso la comunicazione.
*
Ciò che caratterizza questo spazio speciale è che è affollato di ricordi, soprattutto quelli belli che fanno sognare o quelli che ti portano a costruire castelli in aria. 
*
Sto parlando di un mondo dove potersi raccontare senza aver paura dei giudizi altrui, un cosmo particolare il quale diventa così eccezionale perché lo puoi condividere con altre anime a te affini.
*
In quest’universo Peter Pan può vivere una condizione perenne a lui cara, dalla quale non vuole distaccarsi proprio perché rispecchia la sua anima alla quale è in grado di dispensare emozioni inimmaginabili...
*
Per essere sincera, io quest'isola la sto cercando da sempre, fin da quando ero bambina, per rifugiarmi in un guscio accogliente dove non esistono sofferenza, solitudine, cattiverie; dove tutti possono vivere felici e contenti.
*
Ogni volta che la inseguivo, sbagliavo sempre strada, eppure le indicazioni erano ben precise.
Purtroppo non è facile rintracciarla, ma non bisogna mai perdere la speranza.
*
 L'isola che non c'è costituisce una metafora della vita che può sostenerci e aiutarci ad andare avanti per migliorarci e  ...
 TROVARE LA FELICITA'

IL TEATRO DELLA VITA 
Faccio mio il pensiero del saggio: Ognuno scrive e riscrive il suo copione preferito , lo recita, caratterizzando il personaggio che crede di dover interpretare in quell’opera monumentale, a tratti tragica, drammatica, sentimentale, romantica e a volte persino comica, chiamata vita.
***
Ognuno sale su quel palco e si deve ritagliare una parte, piccola o grande che essa sia poco importa, perché in quel momento, quello è il suo tempo, in quell’attimo lui, per lui diviene il protagonista assoluto, padrone della scena, questo a prescindere se sia solo comparsa o grande attore, perché ci mette l’anima e ci aggiunge anche il cuore. 
***
Perché come è risaputo, questo è il teatro della vita, un’opera sempre in cartellone, senza mai concedere una replica o una pausa di riflessione. Dove non ci sono spettatori, perché siamo tutti perennemente attori.
***
E’ vero c’è chi dimentica la battuta e resta silenzioso, o chi non sa più quale sia il suo ruolo, ma la recita va avanti e di quel silenzio e di quello smarrimento nessuno se ne avvede, perché pensano che faccia parte del mestiere, dell’attore consumato che perde il filo e dove meglio crede lo riallaccia, solo per rendere più vera e più ...
 AUTENTICA LA SUA FACCIA .
Lina Viglione 
DIAMO SEMPRE IL MEGLIO DI NOI.
Sorridiamo  perché un sorriso, può cambiare la nostra  giornata a noi e  agli altri.
*****
 Parliamo  sempre in positivo, perché le nostre  parole  possono solo costruire. Quando sono vere veramente vera è autentiche .
****
La strada della nostra  vita spianiamola  da soli ,e camminando,camminando e nel tragitto non smettiamo mai di imparare. 
****
Solo cosi posso trasmettere al prossimo i nostri  affetti e le nostre  emozioni. L'unica  certezza che sapremo dare  dare...
 SEMPRE IL MEGLIO DI NOI .
AMARE LA VITA .
Il senso della vita è il modo di porci, e di guardare alle cose è sentirci pieni nel nostro essere, e in piena armonia con la natura.
**
Non aspettiamo di trovare il significato della vita scritto sotto una roccia, oppure raccontatoci da qualcun altro.
***
Lo scopriremo solo dando noi stessi un significato. Non basta affrontarle la vita , ma soprattutto amarla e conservarla ...
NELLA NOSTRA MEMORIA .
LE SALITE DELLA VITA .
Le salite sono sempre faticose da affrontare . Lottiamo sempre, anche quando la luce si spegne cerchiamo l' ironia come sistema di miglioramento.

La lotta è il nostro pane quotidiano, tanto è vero che un giorno mangiamo il pane con fiele, ma sappiamo che un altro giorno ci sarà quello con miele. 

Qualsiasi cosa nella vita, se è fin troppo facile,ci fa perdere il gusto di lottare e raggiungere i nostri obiettivi .
Se riusciamo a prendere la vita con filosofia, e otterremo la metà di quello che ci siamo prefissati ,alla fine è soltanto nostra.

Ma soprattutto ci rende felice e ci da soddisfazioni. Questo é il punto principale. Dopo ogni salita arriva ...
SEMPRE LA DISCESA

Nella vita aspettiamo sempre a qualcosa mentre si rincorre altro.Sembra che uno scopo nella vita non ci sia mai , se non quello di viverla .La felicità non è irraggiungibile si può dire che è alla portata di tutti, perché nasce da dentro, non si trova negli altri nelle cose, nei successi o nelle circostanze, ma alberga in noi.Non viviamo la nostra vita nel timore di essere felice a scapito di altri...non è possibile, la felicità degli altri è loro, come la nostra appartiene solo a noi . Fuggire da noi stessi non serve, alla fine si torna sempre a parlare con noi stessi e nel proprio silenzio. MA da lì inizia la felicità. E se ci capita di sentirci tristi o privi di stimoli, pensiamo a questa frase che dice:"la felicità non è una meta ma un modo di viaggiare " e noi cerchiamo di intraprendere questo viaggio!ne vale la pena. E se crediamo in questo a vediamo cambiare le persone e creare la loro vita ricca di felicità e se prendiamo l'abitudine di cercare il lato migliore nelle persone e nelle situazioni scopriamo che anche soltanto questo atteggiamento porterà all'ottimismo e alla positività,  e l'una insieme a l'altro e l'altro .
.... PORTANO SERENITA'.
VINCITRICE DELLA MIA VITA
Dall'immenso di niente ho imparato tanto. Cercare qualcosa e come cercarlo nel deserto del nulla nell'indifferenza della vita.
Tutto mi ubbidisce ed io a nessuno. Superiore ad ogni desiderio,sono serena. Conosco il mio potere: quello che ho mi basta.
Ho la consapevolezza di conoscere i confini delle mie possibilità, ed essere sempre in completa sintonia con me stessa avendo una marcia in più .
Ecco la soddisfazione delle mie giornate!Vivere serena tra le battaglie quotidiane del vivere, tra speranze e illusioni, tra fantasia e realtà, tra il sentirmi a volte libera e a volte detenuta, nelle lotte della vita alla fine mi rialzo sempre e torno...

VINCITRICE DELLA MIA VITA
LE RUGHE DELLA VECCHIAIA
Scrisse un saggio:“Le rughe della vecchiaia formano le più belle scritture della vita,quelle sulle quali i bambini imparano a leggere i loro sogni.Ed io combatto il tempo per sentirmi ogni giorno giovane " Dentro" Ed io sono felice di ogni giorno che passa .
***
 Ho ancora l'intera vita davanti, e con tutto il mondo ai miei piedi.Nei momenti di calma mi fermo davanti allo specchio mi guardo e rido di me stessa felice .
***
E vero che non sono più giovane , ma non sono ancora giunta al limite della vecchiaia, il tempo di dare e prendere è trascorso già da molto tempo è dovrei semmai rientrare nei ranghi?
***
 No! non credo che la mia vita deve finire perchè ho superato gli "anta" e alla mia età dovrei racchiudermi nel recinto degli esclusi dalla società e mettermi a contare semmai gli anni che mi restano da vivere ..
***
 No! a vita la vivo fino in fondo e mi godo ogni attimo che mi sarà regalato dalla vita, e soprattutto con la consapevolezza che l’età vera è quella che mi sento dentro, perchè il miracolo di tutto ciò sta proprio dentro il mio cuore perchè  ....
 IO SONO IL ...MIRACOLO. 
VOGLIA DI VIVERE 
Nella vita se deve lottare, quotidianamente , fino alla fine dei nostri giorni Nel rispetto dei nostri diritti e nell'onesta osservanza di nostri doveri di moglie e di madre . Lottiamo per il diritto ad una vita serena, e perchè e il nostro lavoro ci faccia vivere e non sopravvivere.
***
 Lottiamo per che il nostra  famiglia, perchè  il legame rimanga saldo, e si rinvigorisca ogni giorno di più con  ottimismo e positività, e non abbassare mai la guardia, così quando ci alziamo al mattino pensiamo dire:"voglio vivere" e questa e la nostra vera vittoria.
***
Ma bisogna anche aggiungere, a malincuore che dobbiamo lottare per che su questa terra purtroppo vige sempre...
 LA LEGGE DELLA GIUNGLA.

UNA VITA SPESA BENE 
Viviamo  per noi giorno per giorno, aspettando sempre un altro giorno.  A volte delusi , desiderosi di giustizia, di pace, ritti sul baratro aperto da un giardino che amavamo e nel quale camminavamo per bere un po a una fontana sigillata.
***
Vorremmo cascarci dentro con tutta la sete che abbiamo accumulato nel tempo .Ma se pensiamo a quello che non abbiamo e che potremmo avere, che potremmo facilmente conquistare, solo allora sfidiamo quel baratro e torniamo felici a camminare e per scrivere lo stesso ...
***
 "la nostra fiaba"senza certezza...forse, e tuttavia fatta di tanta speranza e colma di sogni e di fontane ,come il sogno di un bellissimo giorno da vivere domani con tutto il suo bagaglio , e non tornare mai indietro .La chiave sta nell'avere...
 PADRONANZA DI SE STESSI .
SONO FIGLIA DELL'UNIVERSO 
La Vita è uno scrigno colmo di esperienze, che nutrono la mia saggezza e fanno gioire la mia Anima.Andrò in pace in mezzo alla confusione per ricordarmi quale pace può esserci nel silenzio della mia anima .
***
 Per quanto possibile, ma senza resa, sono buona con tutte le persone fragili per che anche essi hanno la loro storia.Evito le persone forti e aggressive,esse sono opprimenti per il mio spirito. Se mi paragono agli altri,potrei considerarmi inutile e sgradevole, ma sempre ci saranno persone più brave di  me .
****
Mi godo i miei successi così come mi godo i miei progetti. Il mondo è pieno di inganni ma non lascerò che questo mi renda cieca di fronte alle virtù esistenti. 
****
Altre persone combattono per alti ideali, e dovunque, la vita, è piena di atti di eroismo.Ed io in questo mondo sono me stessa . Prendo con dolcezza l'esperienza degli anni, lasciando andare, garbatamente, le cose della mia giovinezza.
****
Rafforzo il mio spirito per difendermi dalle sventure improvvise,ma non affliggerò con fantasie oscure paure, sono figlie della fatica e della solitudine. 
Al di là di una sana disciplina, sono gentile con me stessa .
****
Io sono figlia dell'universo,non meno degli alberi e delle stelle e ho tutto il diritto di stare qui in pace e con Dio e con la mia coscienza. 

Conservo la pace nella mia  anima.Pur con tutte le sue illusioni, e tanti i sogni infranti,e con ciò trovo che la vita sia  degna di essere vissuta  .E sorrido! si! Certo che sorrido è cercherò...
 DI ESSERE SEMPRE FELICE . 
 Lina Viglione  

4 commenti:

amor que soy ha detto...

el amor lo cura todo

Gabriella ha detto...

Grazie a te Lina! Un bacione!

Lina-solopoesie ha detto...

Stamattina mi sono svegliata con con il sole nel cuore ed ho capito che ero felice di poco e di niente senza nulla di tangibile , senza più treni da rincorrere e desideri da realizzare ad ogni costo .La vita è bella con tutti i suoi i dolori,il mio ottimismo mi spinge a prendere in considerazione solo i lati belli tralasciando quelli brutti e trovare in loro la forza di andare avanti.La vita ha aspetti negativi e positivi e si devono accettarli entrambi, non si può ottenere tutto facilmente e mi impegno a farla diventare bella giorno per giorno .Inoltre dispongo di una risorsa energetica naturale meravigliosa che è il sole che mi fa vivere d'aria e di luce. E con il sole nel cuore auguro a tutti voi una felice domenica .

Lina-solopoesie ha detto...

ciaooooooooo