martedì 25 agosto 2009

IL CORAGGIO E IL DESTINO

CORAGGIO E DESTINO
Esistono situazioni sulle quali non possiamo agire,si chiama "Destino" ci sono quelle sulle quali possiamo agire, si chiama "Coraggio

Destino e coraggio vanno a braccetto e hanno bisogno di forza e speranza per andare avanti e non rassegnazione.La luce che accende la mia "Speranza" deve essere alimentata costantemente,giorno dopo giorno  con l'amore della famiglia . perché sola e abbandonata a me stessa,
ha la tendenza a spegnersi. La vita è bella e si deve andare avanti con i suoi alti e bassi , con le gioie e i dolori perché non possiamo cambiare ciò che è scritto... ma possiamo rendere migliore ciò che dovrà ancora accadere.Quello che siamo ora è ciò che la vita ci ha insegnato, quello che saremo domani, lo scopriremo solo vivendo. 
L'importante è "esserci "

IL TEMPO NON INVECCHIA
Le ali del tempo sono la mia libertà,la mia forza, la mia fantasia la mia fortuna . Grazie a loro trovo rifugio dove nessuno potrà trovarmi .Amo la naturalezza di un volto segnato dal tempo, non ho il cuore ferito, ma viaggio sempre verso l'isola che non c'è, e  ho sempre sogni folli nel cassetto
****
Non chiederò chi sono davanti allo specchio, so che non avrò alcuna, risposta semmai mi guarderò dentro per scoprire di non essere mai cambiata .  Il tempo non invecchia l'anima di chi sogna. Sarò nel cuore del vivere solo quando del vivere avrò...
 TOCCATO IL CUORE .

LA MIA ISOLA
Quando penso a "l'isola che non c'è" subito mi viene in mente che per Peter Pan quell'isola è il luogo dell'anima dove divertirsi e stare in compagnia rimanendo per sempre bambini.
*
Un posto dove non bisogna pensare a risolvere problemi, perché la maggiore difficoltà "dell'isola che non c'è" consiste in quella per cui non c'è mai niente di faticoso da fare, ma solo divertirsi attraverso la comunicazione.
*
Ciò che caratterizza questo spazio speciale è che è affollato di ricordi, soprattutto quelli belli che fanno sognare o quelli che ti portano a costruire castelli in aria. 
*
Sto parlando di un mondo dove potersi raccontare senza aver paura dei giudizi altrui, un cosmo particolare il quale diventa così eccezionale perché lo puoi condividere con altre anime a te affini.
*
In quest’universo Peter Pan può vivere una condizione perenne a lui cara, dalla quale non vuole distaccarsi proprio perché rispecchia la sua anima alla quale è in grado di dispensare emozioni inimmaginabili...
*
Per essere sincera, io quest'isola la sto cercando da sempre, fin da quando ero bambina, per rifugiarmi in un guscio accogliente dove non esistono sofferenza, solitudine, cattiverie; dove tutti possono vivere felici e contenti.
*
Ogni volta che la inseguivo, sbagliavo sempre strada, eppure le indicazioni erano ben precise.
Purtroppo non è facile rintracciarla, ma non bisogna mai perdere la speranza.
*
 L'isola che non c'è costituisce una metafora della vita che può sostenerci e aiutarci ad andare avanti per migliorarci e  ...
 TROVARE LA FELICITA'

UNA MEDAGLIA CHIAMATA VITA 
Sorrido sempre anche quando il mio sorriso è triste e c'è la tristezza  di non saper sorridere . Elargisco  il mio  tutto e sono felice . La Vita è un attimo che vola via.
***
 Tutto può mutare, dolore e  gioie.Il dolore  è difficile accettarlo, ma  esso è parte della gioia, sono le due facce contrapposte di una medaglia chiamata vita. 
***
Amare  è l'unica chiave che apre il forziere del bene. Quindi senza riserve io  amo, perchè sono al mondo non per incentivare il dolore , ma per incrementare...
E SOSTENERE L'AMORE.
.Lina.V.

LA PIETANZA DELL'AMORE .
Mescolo bene gli ingredienti del mio conoscere,a volte e buona e un' altra e amara , che mi stimolano i sensi a riconoscere il vero. 
***
Possa la mia minestra dei miei giorni del passato, avermi lasciato in bocca l'amaro senso del sapore , affinché i giorni del domani, possano rendermi il dolce di cui sono stata privata.
***
Mi sia nota la mia legge, disse un dì la vita all'uomo: "Il mio sorriso, altro non è che l'inverso del ghigno, e le lacrime, il fiume attraverso il quale scorre la gioia. 
***
Avendo conosciuto il buio oggi vedo una nuova luce è tutto c'io che sono  rinasce  con i miei pensieri  per creare  il mio mondo. non accenderò più nessuna candela, ma lascerò   che le stelle  siano il mio varco di luce  nel buio  che ...
 IO CHIAMO SPERANZA .
 Lina Viglione.

IL CANTO DELL RUSCELLO 
La mia anima  ascolta il canto del ruscello e sulle sue dolci noti volo verso nuovi orizzonti. Amo la vita perchè lei,solo lei è la mia  Maestra e e io sarò  una sua attenta scolara.
***
 Lei è l'unica mia  compagna con lei cammino e imparo a vivere . Con lei sono viva  e lei è vita per me  .Ho dentro di me  una forza innata, ho nel cuore  la capacità di dominare il mondo, Il tempo che passa ha il volto umano delle cose che voglio e non voglio fare.
****
Il mio tempo mi appartiene sempre e comunque e se cerco con accanimento le cose non le raggiungo mai, mentre se lascio aperto la porta della vita allora quando meno me l'aspetto arriveranno da sole  con i suoi colori , i suoni, e racconteranno il mio tragitto.
****
 Un colore mi può incantare, uno sguardo mi può innamorare, un sorriso mi farà sperare. Sono grata per questa vita, provo gioia e inquietudini, consapevolezza e speranza, sono felice di essere in questo mondo , e di poterla spendere e darò gioia a tutti quelli 
 MI VOGLIONO  BENE :
Lina Viglione 

IERI OGGI E DOMANI 
Quando incontrerò la mia dimensione smettono di avere paura, smetterò di farmi trafiggere il cuore dai sogni impossibili, smetterò di dire io Lina : non c'è la farò “io valgo poco" smetterò di dire “sì” a tutti quelli che mi circondano solo per essere più apprezzata per come sono , 
****
smetterò di gettare tutte le forze dove non servono più facendo a brandelli tutti i miei sogni , tutti i miei desideri, smetterò di lasciare me stessa in fondo alla lista, smetterò di vivere una vita fatta di sogni spezzati o svaniti nel nulla , 
****
smetterò di offrirmi alle unghie che graffiano ,il cuore e l’anima, smetterò di dare la mia vita a chi non mi merita senza riprendermela mai indietro.La forza intesa del femminile finalmente si è risvegliata e chiede giustizia e dico : sì ! oggi sono più forte di ieri e.
. POSSO FARCELA ANCHE DA SOLA .
LA SPERANZA NEL CUORE
La vita è la più rara  e straordinaria  opera d'arte che possa mai esistere .Aggrappiamoci  alle certezze che abbiamo  nella  oggi , stringiamole forte  tra le   mani, prendiamone  forza e 
***
nutrimento da loro, cerchiamo  di non sradicarle dalla nostra  mente, e  proviamo  a non farle ingiallire con il passare delle stagioni,e quando pensiamo di non farcela è perché abbiamo
***
  scelto di non farlo.E' solo se abbiamo  la speranza  che domani  qualcosa può cambiare che la vita sarà in grado  di sorprenderci. Ma  spetta a noi...
 SAPERLA AFFERRARE.
DEDICATO AI MIEI FIGLI.
( Ho adottato questa preghiera di una mamma)  
Cari Figli. Il giorno in cui mi intravedete  vecchia e non lo sarò ancora, abbiate bontà  e cercate di capirmi .Se mi sporco quando mangio e non riesco a vestirmi abbiate un pò di pazienza, ripensate al tempo che ho impiegato io ad insegnarvelo.
***
 Se quando comunico  con voi e ripeto sempre le stesse cose non mi fermatemi ma  ascoltatemi . Quando eravate bambini  dovevo narrarvi  ogni sera la stessa storia fino alla noia .Quando non voglio lavarmi, non ammonitemi  non fatemi vergognare.
***
Rammentatevi  quando ero io che correvo  dietro voi inventando delle scuse perché non volevate farvi il bagno. Quando vedete io mio analfabetismo  nelle nuove tecnica , datemi il tempo sufficiente  e non guardatemi con quel sorrisetto sarcastico .Ho avuto tutta la pazienza del mondo per insegnarvi le prime sillabe. 
***
Vi ho spiegato così tante cose, a vestirvi, a lavarvi, a mangiare ad a sfidare  la vita. Quando ad un dato  punto non riesco a ricordare, o perdo il filo della conversazione, datemi il tempo sufficiente  a ricordare, se poi  costatate che non ci  riesco  non perdete la calma ,la cosa più fondamentale non è quella che dico, ma il mio desiderio di essere li con voi ed avervi li vicino a me che mi ascoltate.
***
Se non voglio assumere il cibo non mi forzate, se divento un pò mattacchiona  sopportatemi Quando le mie gambe ormai stanche non mi consentiranno più  di tenere il vostro passo, non trattatemi come fossi un peso per voi, procedete  verso di me con le vostre mani forti, nello stesso modo in cui io l’ho fatto con voi quando muovevate i primi passi.
***
Quando dico che preferirei  essere morta, non lasciatevi prendere dall'ira ,un giorno capirete  che cosa mi preme  a dirlo! Tentate di capire che alla mia età non si vive si ma si sopravvive soltanto . Un giorno intuirete  che nonostante qualche miei  errori, ho sempre desiderato  il meglio per voi e che ho tentato di prepararvi la strada per affrontare il futuro .
***
Dedicatemi  un po’ del vostro tempo con un po di  pazienza, datemi una spalla su cui poggiare la testa quando sono stanca . Allo stesso modo in cui io l’ho fatto per voi quando  eravate insoffribili . Aiutatemi a spostarmi a piedi , aiutami a finire i miei giorni con amore e un po pazienza.
***
 In cambio vi ricambierò con un sorriso e  questo smisurato  amore che ho sempre avuto per voi. Fatemi compartecipe  della vita che vivete  voi .Non trascuratemi vi prego e una preghiera di una madre che al mondo ha dato amore e che non vuole essere dimenticate. fatemi ... 
 SENTIRE BELLA COME SONO STATA . 
Grazie Mamma
IL VIAGGIO DELLA VITA
Abbiamo la parola e abbiamo  il silenzio , e  con la nostra logica decidiamo  quale delle due devono  prevalere sull'altra, e capire quanto può far male l'una e quanto può far bene l'altra.
***
 E'  mentre il tempo passa la gente cambia,ma noi rimaniamo  sempre gli stessi.Spesso, con le nostre  decisioni siamo  noi  a pilotare gli eventi.
***
Una sola cosa è importante: essere beati e coscienti  delle nostre azioni ,e  arrivare sereni  alla fine del  viaggio-il viaggio della vita.
***
La vita è troppo bella per essere priva di significato .E se la vita non è tutta rose e fiori, allora curiamo  il nostro  giardino,e scegliamo  con cura le nostre gioie molto prima di viverle ...
LA PORTA DELLA FELICITA'
Un giorno andai in cerca della felicità .Salendo le scale mi ritrovai a fare l'ultimo scalino e mi trovai davanti a una porta con scritto "la casa della felicità" Ci ero quasi arrivata , stavo per aprire la porta ma feci una discesa alquanto triste e dolorosa e mi ritrovai di nuovo al primo scalino .
***
Quello scalino era per me l' apice della gloria, della felicità e della massima gioia.Ma non ritrovai l'equilibrio giusto per riprovarci , anche perchè era irraggiungibile,dove nessuno
 essere umano ci era mai arrivato e mai a un simile livello di completa felicità, sapendo che ormai le gioie sono solo quelle materiali e in realtà non sono fondamentali per il nostro vivere.
***
Da allora stetti sempre attenta a quelle porte  con la scritta:"Porta Della Felicita . Ma alla fine provai a scrivere una bella lettera e la indirizzata proprio a lei,alla "signora fortuna" ma mi tornò indietro con la dicitura "Il destinatario è sconosciuto"
***
Ora non sono ne triste ne felice , diciamo che sono serena e tranquilla,Ho smesso di vivere l'ansia del dover per forza  essere felice, perchè lei è come la selvaggina, mirandola troppo da lontano, si rischia di non coglierla mai. 
***
Se mi capiterà di essere felice anche se per un giorno mi andrà bene lo stesso ,se no... pazienza! La felicità ora lo sa che la cerco e se vuole...

 SA DOVE TROVARMI . 

UNA VITA DIVERSA 
Cercando un senso alla vita ne troviamo mille. Ci sono uomini che soffrono,che sognano una vita diversa, anche se non c'è una vita diversa,eppure vanno avanti. La vita è questa e bisogna viverla.
***
I dolore fanno parte della vita. Quando smettiamo di pretendere che il mondo girasse come vogliamo noi , troviamo uno dei doni più preziosi!Noi stessi .
***
Soffrire senza lamentarci è l’unica lezione che dobbiamo imparare in questa vita. Diamo a ogni giornata la possibilità di essere la più 
BELLA DELLA NOSTRA VITA.

SONO FIGLIA DELL'UNIVERSO 
La Vita è uno scrigno colmo di esperienze, che nutrono la mia saggezza e fanno gioire la mia Anima.Andrò in pace in mezzo alla confusione per ricordarmi quale pace può esserci nel silenzio della mia anima .
***
 Per quanto possibile, ma senza resa, sono buona con tutte le persone fragili per che anche essi hanno la loro storia.Evito le persone forti e aggressive,esse sono opprimenti per il mio spirito. Se mi paragono agli altri,potrei considerarmi inutile e sgradevole, ma sempre ci saranno persone più brave di  me .
****
Mi godo i miei successi così come mi godo i miei progetti. Il mondo è pieno di inganni ma non lascerò che questo mi renda cieca di fronte alle virtù esistenti. 
****
Altre persone combattono per alti ideali, e dovunque, la vita, è piena di atti di eroismo.Ed io in questo mondo sono me stessa . Prendo con dolcezza l'esperienza degli anni, lasciando andare, garbatamente, le cose della mia giovinezza.
****
Rafforzo il mio spirito per difendermi dalle sventure improvvise,ma non affliggerò con fantasie oscure paure, sono figlie della fatica e della solitudine. 
Al di là di una sana disciplina, sono gentile con me stessa .
****
Io sono figlia dell'universo,non meno degli alberi e delle stelle e ho tutto il diritto di stare qui in pace e con Dio e con la mia coscienza. 


Conservo la pace nella mia  anima.Pur con tutte le sue illusioni, e tanti i sogni infranti,e con ciò trovo che la vita sia  degna di essere vissuta  .E sorrido! si! Certo che sorrido è cercherò...
 DI ESSERE SEMPRE FELICE . 
 Lina Viglione  

LA CIMA DELLA MONTAGNA.
Le difficoltà della vita non sono altro che gradini per arrivare in cima.Non compatiamoci   perché ci sono toccate,ma cerchiamo di superarle diventando più forti , poiché la successiva sarà sicuramente più dolorosa della precedente.
***

 Sarà la nostra vitalità a guidarci . La cima di questa montagna è ancora inesplorata e non sappiamo cosa ci sia lassù. Ma se saremo abbastanza forti quando termineremo questa camminata, non vedremo altro che il sole.Il lieto fine esiste in tutte le favole. Facciamo della nostra vita...
 UNA MERAVIGLIOSA FAVOLA .
Lina Viglione 

UNA VITA DA SCOPRIRE 
 La vita  resta  sempre  una fantastica storia da raccontare , dove ciascuno scrive la sua parte, si inizia dalla  nascita e finisce  con la morte. 
***
Nessuno  viene messo  da parte. Tutti  finiremo col lasciare un segno incancellabile nella vita di qualcuno, alcuni lo lasciano nel cuore di tutta l’umanità per il loro apporto  nella storia. Il segno che lasciamo non sempre è positivo ma lo lasciamo indipendentemente dalla nostra volontà.
***
 Non si sceglie di nascere né quando, e eccezionalmente  scegliamo come e quando lasciare questo mondo . Non scegliamo  chi amare e da chi farci  amare ma per tutto il resto abbiamo libero arbitrio, così dicono, e credo che in fondo sia proprio così. 
***
Scrisse Schopenhauer, che il destino manipola  le carte e noi le giochiamo. Ma si scordò  però la cosa più vitale,le carte vengono manipolate in modo strano e non sempre in modo equo per tutti, così il libero arbitrio e le eventualità  di scelta si limitano. 
***
Se diciamo alle persone che non hanno avuto nulla dalla vita, che la vita è bella e fin troppo facile e fuori luogo, e  dire che va  vissuta a tutti i costi,  è troppo facile e vacuo,e quindi ognuno deve  fare della propria vita ciò che ritiene più giusto. 
***
No! La vita non è affatto bella per tutti, per tanti  è solo un  grande dramma , ma  una cosa valga per tutti: la vita è una sola e di certo  il fascino che l’avvolgono meritano di essere identificati  e capiti,  e questa è l'unica possibilità  che abbiamo per farlo.
***
 Se poi non arriviamo a capire il passato, capire il presente sarà infattibile, e  andarcene senza capire nulla è un vero  peccato. 
***
Se la vita fosse davvero bella e basta, molti non prediligerebbero la morte. No! la vita  è dura,  e spesso poco generosa con molti e forse troppo con altri, ma non possiamo fare niente a se di mezzo c’e la signora  fortuna, ma  possiamo sempre sperare. 
***
Non pensiamo  che dobbiamo lottare e vivere a ogni costo, non  sono così malvagia  ma tentare potrebbe valere la pena. La vita è fatta di tanti  misteri, miliardi di eventualità  e scelte, cose da scoprire e vedere. Io auguro a tutti la facoltà di pensare e di trovare la ...
 LA PROPRIA RAGIONE DI VITA .
 Lina Viglione .

11 commenti:

Paola ha detto...

Carissima Lina , se vieni da me c'è un premio per te ; spero che tu lo gradisca , lo meriti veramente !
Un abbraccio
Paola

Lina-solopoesie ha detto...

Si dice che : dopo la tempesta arriva sempre l'arcobaleno , sembra una frase fatta ma è così .Succede un po' a tutti di attraversare dei e periodi dove ci si sente fuori posto, ma sono proprio questi momenti che ci regalano la singolarità, momenti dove ci possiamo ascoltare.Sono momenti di crescita .L'esperienza non c'è la da la quantità degli anni perchè ci sono tante persone con tanti anni di esperienze , che restano più stupidi di prima.l'esperienza secondo me nasce dai profondi dolori,dolori che devi imparare a gestire, e gestendo gestendo entri in un mondo particolare. In questo mondo si scopre l'Essenza della vita,ma sopratutto di se stessi ...e allora si ha l'impressione molte volte di sentirsi stupidi...invece di sentirsi stupidi dell'ampiezza del proprio ESSERE..Perciò, non sentiamoci stupidi...MAi.

Lina-solopoesie ha detto...

♥CORAGGIO E DESTINO♥
( Pensieri vagabondi)
Per vivere ci vuole coraggio, perchè e la vita stessa che ci pone davanti a un bivio con delle scelte da fare. Osare fino in fondo o rinunciare? Ma in entrambi i casi la scelta non è mai facile in quanto se magari inseguiamo un obbiettivo , un sogno da sempre , questo ci si presenta davanti, ma per forza di cose noi sappiamo che non possiamo inseguirlo fino in fondo , e allora bisogna trovare il coraggio anche di rinunciarci .Anthony Robbins disse: "E' nel momento delle decisioni che si plasma il nostro destino." Che decidiamo di osare o rinunciare, proprio nel momento in cui stiamo decidendo la nostra vita, non possiamo non tenerne conto quando la rinuncia e' determinata da pigrizia ,o da inerzia e super facilità. La scelta sbagliata pesa molto di più di non quando sbagliamo con consapevolezza, è il coraggio sta solamente nell'aprirci alla realtàcon fiducia e speranza senza pregiudizi♥

Lina-solopoesie ha detto...

Non ho paura della vita e neppure del mio passato . Credo invece che la vita sia davvero degna di essere vissuta, eil mio crederci mi aiuterà a rendere ciò una verità.Se è vero che la vita non ha un significato suo, sono io che devo attribuirglielo.L'unica cosa che rimpiango del mio passato è la sua durata. Se dovessi vivere di nuovo, rifarei di nuovo gli stessi sbagli , ma solo più in fretta.A volte basta un attimo per scordare una vita ma a volte non basta una vita per scordare un attimo

Lina-solopoesie ha detto...

Ho sempre vissuto la mia vita con discrezione e in punta di piedi,quasi con pudore. Se ho lasciato delle impronte sono quelle delle punte dei piedi per che così, in punta di piedi, ho deciso di attraversare la vita, che ò stata per me una lezione continua di momenti positivi, quelli che si sono dimostrati sbagliati o negativi, poi sono stata io renderli esperienze di vita e non rimpiangerli, perchè la Vita è uno scrigno colmo di esperienze, che hanno nutrito la mia saggezza e hanno fatto gioire la tua Anima.

Lina-solopoesie ha detto...

DOMANI E UN'ALTRO GIORNO
Con la fantasia Immagino la mia vita come un'immensa giostra nella quale vi sono tante "attrazioni"da provare,posso, finché gira, provarle tutte o alcune o limitarmi a guardare gli altri andare a giro.Non mi creo barriere, limiti e non spaventarmi di provare gioie nuove ; prima o poi "la giostra della vita" si fermerà e io non potrò più scegliere ed ogni occasione svanirà per sempre. Ecco! a volte il confine fra il bene e il male è così sottile da confondersi, a volte mi sembra di ritrovarmi da una parte o dall'altra senza nemmeno accorgermene ed è proprio lì, in quella terra di nessuno che sono veramenteme stessa, perché tutto fluisce naturalmente . Aspetterò una nuova alba che mi porti un nuovo giorno felice, triste pazzo, malinconico, strano, e poi mi lascerà così come ho vissuto, ma l'importante non è come lo vissuto questo giorno, perché non sempre è facile stare bene, ma l'importante è che lo visto nascere e morire, e che domani ce n'è sarà un altro domani è un'altro giorno .

Lina-solopoesie ha detto...

Penso che in ogni momento del mio oggi stò già scrivendo il mio passato. Quello che ricorderò, quello che mi porterò per sempre è qui e adesso. Farò in modo che sia pieno di sole, farò in modo che sia il più bello che posso...proverò per quello che mi riesce... ma proverò.La sconfitta e le delusioni esistono e sono parte fondamentale della mia vita, grazie a loro mi viene impedito di diventare troppo vanitosa.

Lina-solopoesie ha detto...

Sorrido sempre in ogni occasione elargisco il mio tutto e sono felice . La Vita è un attimo che vola via. Non porto dentro di me inutili rancori e dono il mio tempo alle cose importanti, arricchisco di valore questi momenti altrui fatti di niente, perché tutto può andar via in un attimo tutto può mutare, comprendo che è difficile a volte accettare il dolore, ma so che esso è parte della gioia, sono le due facce contrapposte di una medaglia chiamata vita. Amare è l'unica chiave che apre il forziere del bene. Quindi senza riserve io amo!

Lina-solopoesie ha detto...

Nessuno mi spezzerà .Il fato non c'è la farà a spezzarmi ,forse un un giorno mi piegherà soltanto , come fa il vento con la spiga del grano, ma quando passerà la tempesta, questa si rialza più bella e forte di prima e se anche la falce la taglierà, lei farà ancora qualcosa di importante, il pane sarà fonte di nutrimento e il ciclo mai si spezzerà .Io mi sento come come la spiga, debole all'inizio,ma forte successivamente, e diverrò indistruttibile poi, perché so che niente e nessuno può farmi paura, nemmeno la falce perché per un attimo ho sfiorato pure lei.

Lina-solopoesie ha detto...

A che serve tornare indietro, per cercare i pezzi,che ho perso per strada .Il tempo li ha corrosi e li ha resi ruggine. Come si sa la ruggine non è una cosa buona, raccoglierla e portarmela addosso strada facendo corrode anche quello che ho di integro. Tutto sommato non avrebbe alcun senso senso. Ma per me si!

Lina-solopoesie ha detto...

COLORIAMO IL MONDO
Per conoscere nuove gioie , coloriamo insieme il mondo, ognuno con i colori dell' anima. Tuffiamoci nel cuore della vita è troviamo il tempo di pensare,e di godere delle piccole gioie e cogliamo queste meraviglie che ogni piccola cosa racchiude. Sorridiamo alla vita, anche quando ci fa soffrire, e viviamo con la semplicità di ogni giorno ,perché il sorriso è come il sole, illumina il cammino e riscalda il cuore e il nostro dolore sarà presto lenito. Lo disse anche San Francesco:Che le cose semplici sono le più belle - Auguriamoci che in futuro ci siano piu' persone capaci di credere a questo stupendo concetto.Leghiamo ad un aquilone i nostri sogni e corriamo a perdifiato incontro ad un arcobaleno, e come bambini sorridiamo ogni giorno alla vita Lina.Viglione.