giovedì 25 giugno 2009

UN PRATO FIORITO

UN PRATO FIORITO
 Nella  vita tante volte abbiamo camminato per vie sconosciute coperte di rovi di rami impigliati ma sono le uniche che ,una volta superate abbiamo visto paesaggi maestosi, e quasi sempre

 conducono su di un dirupo, e si affacciano su una roccia  solitaria, dove io mi sono seduta e ho rivissuto i miei mille ricordi .

La pace di quel paradiso, mi ha insegnato che la vita non è solo uno sterminato prato fiorito
 e che i tanti sentieri percorsi,mi hanno condotto verso la crescita di una vita nuova.
.. LA MIA.
LA CANDELA DELLA VITA 
L'universo non ci  toglierà mai qualcosa che noi  non abbia già deciso di lasciarlo andare.
 Non  permetterà mai che noi  rinunciamo a qualcosa di estremamente importante per noi,  e ci verrà   sempre tutto ciò che noi  decidiamo  di  volere.
***
Vivere è apprezzare la propria vita, e nello stesso tempo cercare di raggiungere nuovi, orizzonti da vivere  ma sempre  migliori di ieri.
****
In fondo dobbiamo prenderci  tutto ciò che di buono ci manda la vita . La vita e sacra , è come una candela, una volta spenta non ci sarà più luce sulla terra ma la nostra anima brillerà per...
 L'ETERNITA' NEL CIELO .

CERTI ...GIORNI.
Ieri il mio cielo era freddo e vuoto.Succede quando ho il cuore gonfio di tristezza e i pensieri migrano lontano .
****
oggi il cielo sembra di essere più alto e nessuna traccia bianca di nuvola lo solca e il sole sembra quasi disperso in mezzo a tutto quel turchese .
***
Ho preso un pezzetto di cielo e ogni tanto lo abbraccio con lo sguardo .In questo mio cielo ci sono pozze di turchese , tramonti rossi , qualche arcobaleno , uno stormo di rondini ed una manciata di stelle.
****
Ogni tanto un sorriso sfiora le mie labbra , ma sovente sono i miei pensieri che migrano lontano-lontano nell'ultimo pezzo del cammino,
****
 quelle scaletta che conduce sul tetto da cui si vede il mondo o sul quale ci si può distendere a diventare una nuvola. 
***
Questo ultimo  pezzo va fatta da piedi . Io  io l'ho fatto...
A PIEDI DA ...SOLA  .

LA LUCE DELLA PRIMAVERA.
La strada del Paradiso è lunga, ma se siamo  consapevole di quella meta, la percorreremo in allegria.
****
E se  sappiamo   lasciare il gelido manto della vita, come per fa un fiore, che spunta dalla neve dopo esserne stato prigioniero, 
***
possiamo  vedere la luce della primavera, e  camminare sulla riva promessa, come un barcaiolo che dopo le fatiche del suo andare avanti e indietro torni...
 FELICE NELLA  SUA  CASA .

 LA LUCE DENTRO DI ME.
Ci son momenti dove solo una visione distaccata della vita può rendere chiaro il cammino da seguire. 
****
Non resistiamo a ciò che siamo  , non impediamoci  d'essere ciò che per altri non siamo .Non facciamo  per forza ciò che dobbiamo .
****
 Non sogniamo sogni di altri. La vita dev'essere piacere!  Accantoniamo  la solitudine ,la vita è qualcosa di più spiritoso!
****
 Apprezziamo la vita. la vita è una ruota infinita. Come  la foglia, che ogni anno rinasce dopo esser tornata parte della vita che l'ha generata!
***
Danziamo  sulle note dell'esistenza, non un ballo di gruppo, ma il nostro  ballo, quello  che viene dal cuore, e sul ritmo d'infinite note delle gioie.
****

Vivo tutto quello che c'è intorno a noi , cercando di godere fino in fondo nei momenti più buoni, sapendo già che ci  serviranno da coperta per i momenti più bui.
****
E quando è luce, avrà  luce, e  quando è buio amico e non  c'è nessuno che ci  darà una lampadina, possiamo  contare solo su noi stessi e sulla luce...
 CHE ABBIAMO DENTRO DI NOI .
 

10 commenti:

Bergilde Croce ha detto...

Ciao Lina!Sono d'accordo con te e purtroppo ho dei problemmi con il mio colegamento sul blogspot.Cercando di risolvere.Abbraccio grande!A presto,mi auguro.

Lina-solopoesie ha detto...

Se mi fermo a guardare il cielo di notte e mi fisso a guardare le stelle la luna la mia curiosità talvolta mi stupisce, allora vuol dire che spero ancora in qualcosa, e mi chiedo:Dove va il giorno quando viene la notte?E la luna dove si ripara dai raggi del sole?Perché l’orizzonte cammina avanti e io io? Come sono gli altri pianeti?Perché le stelle a volte sono tante e io non le vedo affatto? E poi le stelle quante sono?Con il cielo negli occhi sogno e la fantasia si accende, l'emozione sale e la mia vena poetica prende il sopravvento .vorrei tanto vedere il Sole baciare la dolce Luna. L'intero universo parla di me , del mio passato il nostro presente, e il nostro futuro oggi nelle sue mani,nel respiro del Cielo e se esprimiamo un desiderio è perché vedo cadere una stella.Se vedo cadere una stella è perché sto guardando il cielo, se sto guardando il cielo è perché crediamo ancora in qualcosa e sono viva .Scrisse bob marley "Il cielo non è certo lo specchio della terra ma quello della creazione " credo che, oltre ad essere bella, sia altrettanto vera.

Lina-solopoesie ha detto...

OSSERVARE LE STELLE.
Si dice che quando una persona guarda le stelle è come se volesse ritrovare la propria dimensione dispersa nell'universo.Io prego , e attendo, I miracoli che cerco non sono nel quotidiano. Il vero miracolo è nel vivere la vita con l'anima protesa alla gioia, questa è la chiave per aprire tutte le porte.Prego e attendo, prego e mi osservo , prego e accolgo il miracolo di essere felice solo di vivere.

Lina-solopoesie ha detto...

RESISTO ALLA VITA.
Un vecchio detto dice : Tra il dire è il fare c'è di mezzo il mare, ed io in quel immenso mare che io mi perdo , tra parole e affanni nuoto stanca verso una riva che ancora il mio occhio non coglie. Non miro io che affanno all'isola che non vedo , cerco piuttosto sostegno nei piccoli aiuti che lo stesso mare della vita mi offre . Talvolta anche un piccolo pezzo di legno può salvarmi dallo sprofondare nei buio degli abissi. Resisto alla vita, l'orizzonte che cerco apparirà al mio guardare solo quando il mio occhio sarà completo.

Lina-solopoesie ha detto...

AMO TANTO LA VITA .
La vita è una rosa dove ogni petalo è un'illusione ed ogni spina una realtà.Non mi abbatterò se nella vita incontro altre difficoltà, le onde del mare non arriverebbero così in alto senza gli scogli!Si dice che il mondo è sorto dallo scoppio di una grande stella, quindi noi siamo fatti di polvere di stelle e se solo lo voglio allora posso brillare.E se lungo la strada perdo qualcosa che si chiama Speranza non vado avanti,mi fermo e torno indietro a cercarla.

Lina-solopoesie ha detto...

OSSERVARE LE STELLE.
Si dice che quando una persona guarda le stelle è come se volesse ritrovare la propria dimensione dispersa nell'universo.Io prego , e attendo, I miracoli che cerco non sono nel quotidiano. Il vero miracolo è nel vivere la vita con l'anima protesa alla gioia, questa è la chiave per aprire tutte le porte.Prego e attendo, prego e mi osservo , prego e accolgo il miracolo di essere felice solo di vivere.

Lina-solopoesie ha detto...

IL FIORE DELLA VITA
La vita è come un fiore , i fiori, e la loro bellezza è tale da incantare ogni sguardo ,e sembra che nulla di più dolce possa nascere sulla terra. I fiori rendono così la vita di ogni albero un meraviglioso perdersi in essenze indescrivibili.E ogni albero aspetta la primavera senza poter desiderare nulla di diverso, senza poter evitare di sperare di potersi riflettere così,agghindato di meravigliose gemme colorate, nel sole del mattino. Ma ogni fiore è destinato a svanire e porta a morte tutto il suo profumo.Così ogni albero sarà costretto a dimenticare con facilità quella felicità che gli aveva fatto credere di essere unico al mondo. E dico a me stessa : Lina non disperare! perchè in fondo vuol dire che ancora c'è da sperare.

Lina-solopoesie ha detto...

Il valore di una carezza e di una parola detta col cuore è quello che il tempo non riuscirà a cancellare,è quello che nei momenti più bui ci darà la forza per sorridere e in quelli più difficili il coraggio per andare avanti. Volevo da bambina una sola carezza e una parola detta col cuore e un pezzettino di vita...ma di vita vera.Volevo da bambina un calore umano. Volevo che che ogni mio dolore fosse a un proiettile nel mare e mai sul cuore, indagai la mia memoria senza volerne cambiare la storia, ma solo quando presi coscienza fu così che cambiò la mia esistenza.Odiando il dolore questo mi permise di conoscere la vera felicità.

Lina-solopoesie ha detto...

E dire che non basta un'intera esistenza per scrivere le cinque parole di un verso poetico, che nella loro profondità scavano nel proprio animo e in quello degli altri .A volte non leggiamo per cercare nuove idee ma per illuminare ciò che già sappiamo . Attraverso le parole e i pensieri degli altri riusciamo a far luce su certi aspetti di noi stessi calati nel profondo , invisibili ma già presenti nella nostra mente. Da questa sensibilità nasce la "poesia " che non sarebbe tale se non toccasse le corde del sentimento e delle emozioni , della e delle inquietudini , e del rapporto col divino . La poesia è un rigurgito improvviso di parole che escono dal cuore senza che si riesce a fermarle, un fiotto improvviso di sensazioni tramutato in scrittura, di pensieri che escono insieme al respiro con dita che scivolano sulla tastiera, parole che scaturiscono come un fiume in piena.Ecco! Come nasce la " poesia" Non c'è un perchè c'è solo il bisogno di dire che nasce dal nostro "io".Io le scrivo di getto,Con una penna trasferisco su un foglio emozioni dettate dalla mia anima. L'importante e chi legge ciò che scrivo percepisce la parte più profonda ed intensa di me .

Lina-solopoesie ha detto...

Nonostante le mille delusioni vado avanti con il sorriso perchè e così devo vivere la vita .Perchè nonostante tutto cerco sempre di trovare la forza di sorridere .Il coraggio e la saggezza sarà il mio piccolo e interno mondo in cui nessuno mai riuscirà a rubarmela .